Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Il segreto di Maria De Filippi: “Ho paura di quando finirà”

Maria De Filippi è la regina della televisione italiana. Moglie di Maurizio Costanzo è seguitissima e amata da tutti. 

“Ho paura di quando finirà”

In una recente intervista rilasciata per il settimanale Oggi Maria De Filippi parla  delle sue paure e dei suoi timori. Confessa che inizialmente aveva l’angoscia di essere inquadrata dalle telecamere: “Avevo la consapevolezza di essere lontana da quello che poteva essere il panorama televisivo. Sapevo perfettamente che non sarei mai finita in tv se non ci fosse stato Maurizio. Sentivo la responsabilità di dover fare bene”.

“Quella paura lì non c’è più, ma c’è quella del successo” –  spiega la conduttrice – “Prima mi preoccupavo di non fare una brutta figura, poi piano piano è arrivata la paura di non avere più successo. Un timore che ha mille sfaccettature. Ho paura di quando finirà, e spero in quel momento di essere stabile sulle mie gambe“.

“Ho scelto di essere me stessa”

Il grande successo dei programmi televisivi della De Filippi lo si deve soprattutto al fatto che riesce ad “entrare” nelle case delle persone e nel loro cuore. È la televisione di tutti e la conduttrice ci tiene a sottolinearlo nell’intervista: “La mia è la tv della gente normale. Mi risulta più facile rivolgermi a quel tipo di pubblico.”

La De Filippi confessa: “Mi riconosco la capacità di saper ascoltare e cogliere il centro delle cose. Ma so anche qual è il mio limite: non so fare le trasmissioni che prevedono una certa rigidità. Io il Grande Fratello non potrei mai farlo: dopo cinque minuti entrerei nella Casa. Ho capito che devo essere me stessa in tv perché la televisione è una lente di ingrandimento. Quello che sei, salta fuori: io ho scelto di essere me stessa“.

L’incontro con Maurizio Costanzo

Nel ricordare l’incontro con quello che diventerà suo marito Maria De Filippi dichiara: “Non ho avuto un’attrazione fisica all’inizio. Era il mio capo. Però mi piaceva molto il suo cervello. Quando ho iniziato a lavorare per Maurizio, volevo stare dietro le quinte.”

Tutto il resto lo conosciamo già. 

Pulsante per tornare all'inizio