Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Paura per Gerry Scotti: “È un miracolo se sono ancora vivo”

Gerry Scotti si mette a nudo in una lunga intervista rilasciata a il “Corriere della Sera”. Nel giorno dei suoi 63 anni si racconta a lungo, tra passato, presente e futuro. Il conduttore di programmi che hanno fatto la storia della televisione come “Passaparola” e “Chi vuol essere milionario” è amatissimo dal pubblico giovane e meno giovane, che lo segue in tutte le sue vicende televisive. Ma quali sono le sue passioni quando non è in tv? E quali gli episodi che hanno segnato di più la sua vita?

Gerry Scotti, “È un miracolo se sono ancora vivo” 

Nel corso dell’intervista al “Corriere della Sera”, Gerry Scotti ha tirato fuori alcuni episodi totalmente sconosciuti al grande pubblico. Il primo riguarda quando nel 1988 decise di guidare la sua barca a vela fino all’isola di Porquerolles. Ai tempi non era ancora esperto di navigazione e lui stesso oggi ammette: “È un miracolo se sono ancora vivo”. Un Gerry avventuroso quello che emerge da questo ritratto; oltre alla passione per il mare, infatti, c’è anche quella per le moto: “La mia adorata Harley-Davidson. Per i miei 60 anni, due estati fa, mi sono regalato un viaggio in moto, con Gabriella, e un’altra coppia di amici, in Usa, sulla Route 66. Un viaggio splendido, in totale libertà”, ha raccontato nel corso dell’intervista. 

Gerry Scotti

La beauty routine di Gerry Scotti

Nel corso dell’intervista, Gerry Scotti ha raccontato che da dieci anni a questa parte si prende cura del suo corpo, facendo ginnastica a intervalli regolari ed evitando di mangiare dopo le 23. Le vacanze, invece, sono rigorosamente in Costa Azzurra, con una routine ormai ben collaudata, in cui non manca Jessica Fletcher. “La vacanza è fondamentale e per me significa ‘sparire’, non avere orari, ozio, noia. […] Mi alzo tra le 7 e le 8, ginnastica un giorno sì e uno no, il rito del caffè. Alle 13 mangio e guardo ‘La signora in giallo’ anche se le puntate le ho riviste cento volte e so già come va a finire”. 

Pulsante per tornare all'inizio