Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Flavio Briatore si butta in politica: “Ecco con chi vorrei lavorare”

Imprenditore si, ma con un’occhio allo sviluppo del Paese: l’anima impegnata di Flavio Briatore è venuta fuori nel corso di una recente intervista a Il Foglio, nel quale l’ex di Elisabetta Gregoraci si è apertamente proposto ad un politico per un ruolo nell’esecutivo. Sorprende poco che l’invito sia rivolto a Matteo Salvini, probabile futuro premier italiano e pupillo dello stesso Briatore. “Gli direi di si”, afferma, “se mi metterà nelle condizioni di agire. Matteo è preparato, un grande comunicatore. Ha fatto bene a starsene da parte, a  40 anni ha tutta la vita davanti. Ma quello che ha costruito con il M5S ormai è esaurito. Fa bene ad andare per la sua strada“.

Eliminare il reddito, fiducia alle azienda e ponte sullo Stretto: l’imprenditore espone il suo programma politico a Matteo Salvini

E la nuova strada di  Matteo Salvini chissà che non riservi spazio anche a Flavio Briatore, ansioso di mettere le sue capacità al serivizio del nuovo governo. “Ma non passerei le giornate a fare commissioni inutili, o ad ascoltare idioti che non hanno mai viaggiato in vita loro,” spiega l’imprenditore annunciando il suo programma. “Si deve creare economia, lavoro e investimenti. Io farei partire tutti i cantieri Tav, e anche quello del ponte sullo Stretto. Eliminerei il reddito, e darei fiducia alle imprese. Diamo fiducia ai  capitali esteri, tagliamo un sacco di cose inutili: il turismo diventerebbe l’eccellenza del Paese“. E per tutto questo Flavio Briatore ha anche un nome: “Il mio partito sarebbe il Movimento del Fare“.

Flavio Briatore svela i suoi piani per  il futuro di Nathan Falco

Non ha dubbi, Flavio Briatore, quando si tratta del futuro del suo rampollo. Nathan Falco, nove anni, è suo malgrado già famoso sui social media (recentemente, il caso degli insulti rivoltegli durante le vacanze di Natale), ed è evidentemente destinato a vedere la propria fama aumentare sempre di più. In un intervista concessa ad Oggi, papà Flavio ha infatti discusso del futuro del  ragazzo, mettendo in chiaro la propria posizione in merito a discorsi quali istruzione e formazione. “Non vedo la ragione per cui dovrebbe proseguire gli studi“, ha spiegato Flavio Briatore. “Sarò io a formarloquando sarà cresciuto“.

Non che Nathan Falco crescerà come un recluso d’altri tempi, specifica Flavio Briatore: “A 14 anni andrà in un collegio svizzero per il Liceo. Non posso mica tenerlo a Montecarlo tutta la vita… Ma una volta preso il diploma,  tornerà a lavorare con me“. Con tanti saluti alla retorica dello studio universitario. “Se avrà una passione specifica sarà libero di assecondarla. Ma io non ho bisogno di un laureato, a me serve qualcuno che mandi avanti quello che ho già costruito. Se mi serve un commercialista o un avvocato, ne chiamo uno e lo pago“.

Una autentica filosofia di vita quella di Flavio Briatore, naturalmente coerente con il personaggio pubblico da lui creato. “Nathan Falco si guarda attorno“, ha chiarito, “e sa che avrà una sua responsabilità. Voglio che comprenda l’importanza del team, e che vieni pagato se lavori bene. Altrimenti sei fuori. E’ solo meritocrazia, le regola dei sacrifici e dell’impegno“.

 

LEGGI ANCHE https://velvetgossip.it/2019/07/18/elisabetta-gregoraci-hot-al-mare-in-vacanza-con-lex-briatore-foto/

Pulsante per tornare all'inizio