Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Totti e Ilary, casa devastata dal temporale. Ecco il video

Un terribile inizio settimana per Francesco Totti e Ilary Blasi. La casa dei due coniugi – Casa Totti, sì, ma non il format televisivo, bensì la dimora dove la presentatrice e il calciatore abitano con i loro tre figli, Cristian, Chanel e Isabel – è stata pesantemente colpita dal nubifragio che ha invaso la capitale nelle ultime ore. A documentare il tutto la stessa Ilary, che sulle storie del suo profilo Instagram ha postato dei video in cui ha ripreso l’accaduto. Un acquazzone furibondo, che ha messo a soqquadro il giardino e la piscina della più celebre delle famiglie romane.

I danni a casa di Totti e Ilary

Piante sradicate, tappeto elastico dei bambini distrutto, grondaie strabordanti di acqua. Sono queste le immagini che si susseguono nei video pubblicati da Ilary Blasi, moglie di Francesco Totti, sulle stories del proprio profilo Instagram. Riparata sotto la tettoia, la conduttrice assiste con preoccupazione alla scena insieme ai suoi figli, le cui voci si sentono in lontananza. Danni gravi e irreparabili? Fortunatamente no: il nubifragio a Roma si è placato nel giro di poco tempo e non ha quindi avuto modo di fare danni più gravi alla casa della coppia. Tant’è che, non appena tornato il sole, anche le stories sono tornate ad avere un taglio…più felice.

Il rientro a scuola dei figli

Distogliendo l’attenzione dal nubifragio e dai danni che questo ha provocato a casa di Francesco Totti e Ilary Blasi, la showgirl e conduttrice si è poi concentrata su ciò che più le premeva: il primo giorno di scuola di Cristian e Chanel dopo la pausa estiva. Una serie di stories divertenti e assolutamente ironiche: prima il saluto commosso, carico di malinconici «Ciao ragazzi, mi mancherete», mentre i due figli si incamminano verso scuola. Poi l’altro lato della medaglia: un balletto sexy in vestaglia, liberatorio, sulle note di YMCA dei Village People. La nostalgia è durata poco.

Pulsante per tornare all'inizio