Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

L’arte del voodoo: ecco chi è la strega Marie Laveau

Il voodoo è una tradizione misteriosa e affascinante, tanto da aver influenzato tantissimi film e romanzi famosi. Una teen series molto famosa come “The Originals” basa molto della sua trama sulla forza misteriosa del voodoo e delle sue pratiche quasi demoniache. La tradizione occidentale ha per lungo tempo provato a capirne le sue fondamenta ma in realtà è difficile. Per questo alcune leggende hanno dato luogo a diverse creepypasta che sono molto lontane dalla verità. La vera regina del voodoo è stata Marie Laveau ma sul suo conto sono circolare molte storie inesatte. Volete sapere cosa fece davvero? Leggete l’articolo per scoprirlo. 

Una vita avvolta nel mistero 

Marie Laveau era una donna molto famosa nel suo tempo, tanto che il suo nome si era sparso per tutti gli Stati Uniti. E’ nata a New Orleans nel 1801 da madre creola e padre americano. Per il fatto di essere solo per un quarto africana venne subito accolta dalla comunità. Si distinse per il suo animo gentile e per la sua generosità e divenne subito una parrucchiera. 

A 19 anni grazie al suo carattere espansivo e alla sua grandissima conoscenza di erbe medicinali e rimedi curativi era nota a tutta la città (e non solo) e presto divenne la rappresentate della comunità creola. La popolazione si rivolgeva a lei perché era circolata la voce che fosse a conoscenza delle leggi del voodoo ma che aveva deciso di usarle solo a fin di bene

Le sue sorti cambiarono e si iniziano a tingere di oscuro quando nella sua vita quando nel 1819 arrivò da Santo Domingo l’aitante Jacob Parrish

Il matrimonio 

Jacob si era avvicinato a Marie attratto dalle voci che la volevano come regina del voodoo. Le fonti raccontano che l’uomo era molto arrogante e vanitoso e per questo avrebbe avvicinato la “strega” solo per ottenere favori da lei. Nella fattispecie era interessato ad un rito in particolare. 

Nella tradizione voodoo esiste un rito capace di renderti immune a morte e malattie per 50 anni, ma al termine di questi si sarebbe morti sul colpo. Jacob voleva per sé questo rituale e cercò di ottenerlo da Marie. L’unico modo che ebbe per avere ciò che voleva fu sposarla

Il giorno dopo il matrimonio, Jacob provò a sbarazzarsi dello scomodo matrimonio facendo uccidere la povera Marie. Organizzò un attentato mentre lui era fuori città, ma le cose non andarono come previsto. Marie riuscì a sventrate l’attacco restando fuori casa ma quando rientrò si accorse dalla casa in disordine che qualcuno aveva attentato alla sua vita.

La sera, quando tutti dormivano, alcuni abitanti hanno dichiarato di aver visto lugubri ombre nere aggirarsi per la città. La mattina Jacob e i suoi scagnozzi furono trovati sgozzati

Marie e la fama di strega nera

Nonostante le voci che circolavano sul suo conto alla fine Marie uscì indenne dall’accaduto. La comunità la riaccolse nelle sue braccia e lei trovò finalmente l’amore. 

Ma come mai Jacob è morto nonostante il rito di immortalità per 50 anni? Ebbene a Jacob era sfuggito un dettaglio che Marie aveva omesso, ossia che ogni rito voodoo si attiva solo dopo 3 giorni

Nel 1953 quando i becchini riesumarono la tomba di Jacob per la ricollocazione fecero una scoperta davvero inquietante: la tomba dell’uomo era piena di graffi e di strappi, segno che l’uomo aveva lottato per cercare di uscire. Peccato sotto 3 metri di terra nessuno lo abbia mai sentito!

Pulsante per tornare all'inizio