Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Chirurgia estrema: 170 mila dollari per rifarsi a 28 anni [FOTO]

La chirurgia estrema è una realtà molto comune nella nostra società e purtroppo ci sono sempre più esempi capaci di dimostrarlo. A soli 28 anni Kristen ha speso già più di 160 mila dollari in operazioni chirurgiche con l’intento di “migliorarsi”. Si è rifatta seno, naso, lato b e… punto vita! La sua ultima operazione infatti è stata quella di farsi rimuovere le costole per avere un punto vita da vespa. 

170 mila dollari per essere più bella

Kristne Snider è la protagonista di questa nuova follia chirurgica. La ragazza ha 28 anni ed è originaria della Virgina, in USA. La ragazza in pochi anni è stata in grado di rifarsi seno e naso per 3 volte, gonfiarsi il lato B per sembrare una “brasiliana” e infine di asportarsi diverse costole per avere un punto vita da vespa. Sul suo account Instagram la ragazza mostra ai suoi followers i segreti del suo successo: molti sono i post che mostrano i suo momenti post operazione. Ultimamente ha mostrato che si è dovuta sottoporre all’uso del corsetto per preparare la schiena all’asportazione delle costole. 

Kristen è comunque molto fiera di quello che sta facendo. Per lei il suo corpo è come una tavola bianca che deve essere lavorata a regola d’arte per mano – o per bisturi – del chirurgo plastico. La famiglia non approva per nulla questa sua scelta e condanna gli eccessivi interventi, pensando che possano essere dannosi per il futuro. A Kristen però non importa: “A scuola spesso mi prendevano in giro così ho imparato a non considerare quello che le altre persone pensano o dicono di me“.

 

 

L’origine di tutto

Kristen è sempre stata soggetta al bullismo e a scuola l’hanno spesso criticata per il suo seno e per le sue forme. Per questo motivo a 18 anni appena compiuti si è sottoposta al primo intervento per aumentare il seno. “Dopo l’intervento ero così felice che ho pianto. Il mio primo aumento di seno ha rappresentato per me un inizio.” Stanca di essere derisa dunque, ha approfittato della comodità del nostro secolo… ma la cosa le è sfuggita di mano.

Oggi dopo 170 mila dollari spesi in chirurgia plastica, Kristen non si dice ancora soddisfatta ed è pronta a trasformarsi ancora. “Ci sono ancora molti interventi che mi piacerebbe fare in futuro. Vorrei restringere ancora il punto vita eliminando costole, vorrei inserire impianti nelle cosce e nel sedere e aumentare ancora il seno. Sono venuta a conoscenza  di nuove procedure per modificare il mio corpo, quindi sono sicura che la lista continuerà a crescere“. 

 

Pulsante per tornare all'inizio