Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Avete mai visto il marito di Adriana Volpe? Sono affiatatissimi

Il suo nome è Roberto Parli ed è il marito di Adriana Volpe. O, come sarebbe meglio specificare, il secondo (nonché attuale) marito della conduttrice televisiva. La donna, infatti, era già convolata a nozze precedentemente con un altro uomo, Chicco Cangini, noto imprenditore e patron del Pineta Club di Milano Marittima, punto di ritrovo estivo per numerosi vip. Il matrimonio con l’uomo, però, non ha avuto grande successo ed è naufragato nel 2000, dopo solo quattro mesi. C’è voluto tempo per l’ex volto di Uno Mattina, ma alla fine ha ritrovato la sua serenità in campo amoroso.

La loro lunga e solida storia d’amore

La serenità relazionale è arrivata insieme a Roberto Parli, attuale marito di Adriana Volpe. I due sono convolati a nozze il 6 luglio 2008 e, dopo oltre 10 anni, il loro matrimonio sembra procedere a gonfie vele. I due si scambiano spesso e volentieri romantici post su Instagram (dove li trovate rispettivamente come @adrianavolpereal e @robyparli), pubblicando foto che li vedono ritratti assieme. Sintomo, questo, di un amore in salute. Un amore dalle profonde radici e dai rami rigogliosi e folti. Al punto tale che, proprio da questi rami, nel 2011 è nato il frutto più bello. Stiamo parlando di Gisele, la figlia primogenita (e, almeno per ora, unica) della coppia.

Chi è Roberto Parli, il marito di Adriana Volpe

Ma chi è Roberto Parli, il marito di Adriana Volpe? Di certo meno conosciuto dell’ex conduttrice di Uno Mattina, l’uomo è un importante imprenditore, titolare dell’agenzia House & Co il cui core business è la vendita e l’affitto di immobili nella splendida cornice della Costa Azzurra. È nato a Lugano, in Svizzera. Grande appassionato di sport, ama il tennis, la corsa e il calcio. Quest’ultimo non solo da praticare: è infatti tifosissimo della Juventus, la squadra del cuore che segue ovunque, anche in trasferta.

Pulsante per tornare all'inizio