Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Sanremo 2020, Antonella Clerici: la rivincita per una puntata

Antonella Clerici ha appena terminato la sua avventura con lo “Zecchino d’oro” e alla ” Maratona Telethon”, ma dal prossimo anno riconquisterà la Rai conducendo altre trasmissioni. La biondissima conduttrice ha dichiarato, in una recente intervista al settimanale Oggi, che sarà presente alla settantesima edizione del Festival di Sanremo. Ecco quali sono state le parole della Clerici.

Antonella Clerici a Sanremo

Durante l’intervista rilasciata al noto settimanale, la storica conduttrice della Rai ha confermato la sua presenza al Festival del 2020. Per la prossima edizione di Sanremo infatti il celebre conduttore Amadeus sarà affiancato da ben dieci donne, due per ogni puntata: una di queste sarà proprio Antonella.

Le parole della conduttrice della Rai sono state molto chiare: “Sanremo? Penso proprio che ci andrò, andrò a trovare Amadeus anche solo per un’ospitata!” Antonella infatti è sembrata davvero entusiasta per la sua prossima partecipazione al Festival, forse anche perché ha un bellissimo rapporto con Amadeus. Il conduttore infatti ha fortemente voluto la sua collega ed amica al suo fianco durante una delle cinque puntate di Sanremo. Inoltre Antonella Clerici era stata proprio da lui scelta come giudice di Sanremo giovani, in televisione lo scorso 19 dicembre.

Il ritorno di “Ti lascio una canzone”

In questa intensa intervista Antonella Clerici ha parlato anche di un’altra grandissima novità: ad aprile andrà nuovamente in onda uno dei programmi più famosi condotti dalla donna: “Ti lascio una canzone”. Queste sono state le parole di Antonella: “Posso dire che dopo Pasqua tornerò con una versione nuova di Ti lascio una canzone. Penso di saper fare la differenza nel valorizzarle: a vincere X Factor è stata la mia bambina di Sanremo Young, e chi vinse proprio quel programma quest’anno parteciperà a Sanremo Giovani. Alberto Urso era uno dei miei bambini…L’innocenza, il candore dei bambini, sono una leva importante per me nel fare questo mestiere. La gente ha voglia di una tv pulita, non volgare e soprattutto non urlata.”

 

Pulsante per tornare all'inizio