Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di VelvetPrimo Piano

Sharon Stone si è iscritta su un’app di incontri: dove trovarla

A.A.A. Anima gemella cercasi. O anche, più semplicemente, uomo single per notte fugace. E prima di rifiutare fate bene attenzione: è Sharon Stone a farne richiesta. Ebbene sì, avete capito bene: l’attrice (nonché splendida modella) statunitense ha deciso di mettersi su piazza e lo ha fatto utilizzando un’app di incontri. L’app in questione non è quella (famosissima) di Tinder, bensì la sua versione “femminista”. Stiamo parlando di Bumble, fondata nel 2014 da Whitney Wolfe e che differisce da Tinder per un solo dettaglio: le donne sono le uniche ad avere la possibilità di contattare un altro utente. Mai, mai il contrario.

I problemi di Sharon Stone su Bumble

Iscrivendosi a Bumble, Sharon Stone ha in qualche modo sfatato su larga scala il tabù delle app di incontri. Non solo: ha dimostrato come quanto simili a noi possano essere le star, anche le più note. Se non per un dettaglio: loro, in questa tipologia di app, incappano in molti più problemi. «Mi sono iscritta al sito di @Bumble e hanno chiuso il mio account», ha twittato l’attrice, spiegando come il suo profilo sia stato rimosso dall’applicazione. Il motivo? «Alcuni utenti mi hanno segnalata, dicendo che non potevo essere io! Ehi, Bumble, essere me è escludente?», ha poi aggiunto. «Ti prego, non lasciarmi fuori dall’alveare!».

Le altre star sulle app di incontri

Sharon Stone non è l’unica celebrità ad aver ammesso di far uso di app di incontri per rimorchiare. Star del calibro di Ben Affleck, Cara Delevingne, Moby e Lily Allen utilizzato Raya, un’app simil-Tinder che è però riservata alle persone di successo. Influencer da migliaia di follower, attori, cantanti, membri dell’alta società: qui l’accesso non è di certo consentito a chiunque. Avviso alla popolazione NIP: non c’è motivo di demoralizzarsi. Sulla più comune e accessibile delle app di incontri, Tinder, potete trovare Zac Efron, Katy Perry e Amy Schumer. E chissà che non abbiate la fortuna di essere ricambiati.

Pulsante per tornare all'inizio