Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Ieri e Oggi

Era Dado a Zelig: Oggi ha 46 anni e colleziona pupazzi di Guerre Stellari [FOTO]

Dado è uno dei comici più conosciuti e apprezzati della televisione e del cinema italiano. Gabriele Pellegrini, questo il nome all’anagrafe, ha conquistato i telespettatori con la sua simpatia. Classe 1973 è uno dei comici di punta dei programmi “Zelig” e “Colorado“. Romano d’origine ha conosciuto la notorietà grazie alle sue imitazioni e alla sua capacità di rivisitare le canzoni italiane più famose in maniera esilarante. Ma che fine ha fatto Dado? Scopriamolo insieme.

Dado, comico di Zelig e Colorado, ecco com’è oggi [FOTO]

Dado oggi ha 46 anni e dopo una breve pausa è tornato nel mondo della televisione. Inizia la sua carriera negli anni Novanta con il gruppo “Dado e le pastine in brothers“. Successivamente è entrato nel cast di Zelig che gli ha garantito il successo. Partecipa a diverse puntate del “Maurizio Costanzo Show” e a numerosi programmi come “Seven Show“, “Top of the Pops” e “I migliori anni“. Le sue canzoni fanno ridere milioni di telespettatori e nel 1999 entra nel Guinness World Records per la canzone più lunga al mondo della durata di 25 ore e un minuto.

È sposato con Alessia Tulipani che è lontana dalle luci dei riflettori. La coppia ha due figli: Martina e Lucas. Quest’ultimo è stato chiamato così in onore del regista George Lucas, autore della saga “Guerre stellari” di cui Dado è sfegatato fan. Nella casa del comico è presente una vera e propria sala giochi, con flipper anni ’90 e una collezione di pupazzi di Guerre stellari.

In un’intervista rilasciata per “Interviste romane” a cura di Gianfranco Gramola, alla domanda sui suoi precedenti lavori da comico Dado ha rivelato:

“Io ho iniziato a scrivere le mie canzoni già a sedici anni, quando ancora stavo a scuola. In realtà avrei voluto fare qualche altro lavoro, ma non ho avuto tempo, perché appena finita la scuola già mi guadagnavo da vivere con questo mestiere”.

Pulsante per tornare all'inizio