Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Compra uova al supermercato: apre la confezione e trova zampe di…

Una scoperta davvero disgustosa quella fatta all’interno di una confezione di uova. L’involucro infatti conteneva diversa paia di zampe. A seguito di una serie di segnalazioni si è ritenuto indispensabile l’intervento dei Nas. Con una frequenza sempre più preoccupante, capita di trovare tra gli scaffali dei negozi cibi avariati o contenenti ospiti inaspettati. Questo è quello che è successo alle uova fresche (ma forse non troppo) di uno store di Catania.

Diversi cittadini e clienti del supermercato in questione, avevano fatto una brutta scoperta tornado a casa con una confezione di uova confezionate. A quel punto, l’intervento delle forze dell’ordine ha portato ad una sorpresa a dir poco scioccante, che ha portato al sequestro di oltre 700 confezioni.

La scoperta disgustosa nelle confezioni di uova

Non si tratta della prima occasione in cui il cibo si trova contaminato da corpi estranei. Eppure non si finisce mai di provare disgusto di fronte a situazioni simili. Questa volta la vicenda ha avuto luogo a Catania, dove in un supermercato le uova fresche erano piene di larve e insetti. Secondo quanto si evince dalle indagini dei Carabinieri dei Nas che hanno effettuato i controlli in un dato supermercato (protagonista di numerose segnalazioni), oltre 700 uova fresche confezionate in diversi formati, presentavano insetti e larve; ovviamente il fatto più allarmante è questi prodotti erano esposti al pubblico e destinati alla commercializzazione. Il legale, responsabile dell’attività che vendeva le uova “infette” ha subito una denuncia perché ritenuto responsabile della commercializzazione di cibo non idoneo al consumo delle persone. Intanto sul posto sono intervenuti anche alcuni membri del personale medico-veterinario dell’Asp; inoltre per evitare l’accesso ai clienti è stata disposta la chiusura immediata delle corsie del reparto. La paura maggiore è il rischio di salmonellosi che si può diffondere con le uova da cova che possono fungere da veicolo di trasporto per le salmonelle.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & PetsMessinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Pulsante per tornare all'inizio