Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da Vip

Can Yaman denunciato da una collega: multa da 12.000, le ha versato addosso…

Guai giudiziari per Can Yaman, finito in tribunale per un brutto gesto contro una collega. L’attore turco è stato denunciato dall’attrice Selen Syder, sua partner sul set di Hangimiz Sevmedik. Ecco cosa è successo.

Can Yaman denunciato da una collega

Una brutta vicenda ha coinvolto Can Yaman, l’attore turco che nel giro di pochissimi anni ha riscosso un enorme successo diventando il sex symbol più desiderato dalla donne. L’attore, però, è stato protagonista di una situazione spiacevole sul set di Hangimiz Sevmedik.

Una forte discussione con la sua coprotagonista Selen Syder lo hanno portato a ricevere una denuncia. In particolare, la donna lo ha trascinato in Tribunale con l’accusa di averle tirato addosso un bicchiere di tè bollente. Un gesto violento che è costato al noto attore turco e protagonista di DayDreamer una denuncia e una multa di 8 mila lire , pari a 12 mila euro.

Selen, invece, nonostante sia stata considerata vittima dal Tribunale, ha perso il posto di lavoro, mentre Can continua a riscuotere enormi consensi. Talmente grandi che i vertici Mediaset hanno deciso di non modificare il palinsesto autunnale. Di conseguenza, DayDreamer andrà in onda fino alla fine.

Can Yaman e Demet Ozdemir: “Siamo solo amici”

Dato l’enorme successo tutti i fan sono alla ricerca di informazioni sulla vita privata di Can. Più volte si era parlato di un flirt con la collega Demet Ozdemir. A raccontare la verità sul loro rapporto ci ha pensato la stessa attrice, che  ha rivelato:

“Can è un’ottima persona e un grande professionista. Si è creato uno splendido feeling tra di noi, tanto che spesso abbiamo improvvisato sul set, con ottimi risultati”.

E per evitare qualsiasi fraintendimento, ha aggiunto:

Tra me e Can c’è sempre stata solo una bellissima amicizia. Lui ha conosciuto pure la mia famiglia e io la sua e spesso usciamo insieme”.

Pulsante per tornare all'inizio