Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Regina Elisabetta, il mistero della stanza 1844: da 200 anni…

La regina Elisabetta, insieme alla Famiglia Reale, vive all’interno di Buckingham Palace, cuore pulsante della monarchia britannica. Si tratta di una dimora reale molto grande, che contiene al suo interno un numero elevato di stanza di ogni tipo. Sale da ricevimento, camere da letto, bagni, sale da ballo e molto altro. Tra tutti i locali a disposizione della Sovrana, della famiglia e dello staff, però, ce n’è uno in cui è vietato entrare. Si tratta della famosa camera 1844: ecco il mistero e perché non può essere aperta.

Regina Elisabetta, a Buckingham Palace il mistero della stanza 1844

La regina Elisabetta incuriosisce i fan e i sudditi, e fa parlare il cosiddetto mistero della stanza 1844. Sembra quasi il titolo di un giallo di Agatha Christie, ma si tratta di una stanza in cui nessuno può entrare, se non la regina e solo in rare occasioni.

Buckingham Palace contiene al suo interno 775 stanze, tra cui si distinguono 92 uffici, 52 camere da letto principali e 188 per il personale e 78 bagni. Vi si trovano all’interno un ufficio postale, una banca, lo studio del medico, ma anche sale di rappresentanza, ampi saloni dove organizzare balli e cene di stato, e molto altro. A nessuno, però, è consentito entrare nella stanza 1844: ma cosa si nasconde al suo interno?

Il mistero della stanza in cui non può entrare nessuno

La stanza 1844 non può essere visitata dal pubblico, e nemmeno i membri della Famiglia Reale possono entrarci. Il nome deriva dall’anno in cui fu addobbata, il 1844, quando lo zar Nicola I di Russia si recò per far visita alla regina Vittoria.

Da allora (quasi 200 anni) l’arredamento non è mai stato spostato o cambiato di una virgola, e quella stanza è rimasta chiusa nella sua epoca. In realtà in molti l’hanno vista, dal momento che è quella in cui generalmente la regina Elisabetta registra i messaggi alla nazione. 

Ma perché nessuno può entrarci? A quanto pare è una credenza scaramantica, secondo cui porti fortuna al monarca ai sudditi.

LEGGI ANCHE: Era Lacey Hodder di Vite al Limite di 315 kg: oggi fa dimagrire gli altri [FOTO]

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Pulsante per tornare all'inizio