Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

A 23 anni viene operata con urgenza: le trovano un cellulare nello…

Una ragazza di 23 anni, dopo aver accusato dei forti dolori, è stata operata con urgenza. I medici fanno una scoperta scioccante: trovano un cellulare dentro al suo corpo. La notizia è arrivata dal Kansas City; la protagonista della vicenda si chiama Melinda Abell e la spiegazione data dalla giovane ha sconvolto tutti. Avendo trovato la giovane in gravi condizioni, i dottori hanno in un primo momento creduto che Melinda avesse ingoiato volontariamente lo smartphone, ma in realtà la verità scoperta pare essere ben diversa.

Dopo aver effettuato l’intervento e aver estratto il cellulare, i medici hanno contatto la Polizia che è intervenuta sul posto per verificare la dinamica degli eventi. Inizialmente anche le forze dell’ordine avevano creduto che la ventitreenne avesse ingoiato di sua spontanea volontà l’apparecchio, ma in realtà il procuratore Michael Sanders, della contea di Jackson, ha rivelato che il fidanzato Marlon Brandon Gill, (questo il nome del ragazzo), abbia costretto Melinda Abell ad ingoiare il cellulare.

Melinda Abell stava rischiando di morire a causa di un cellulare

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine il ragazzo avrebbe costretto la fidanzata ad ingoiare l’apparecchio telefonico che è rimasto incastrato nella gola di Melinda. L’intervento dei medici è stato salvifico; i medici hanno estratto il cellulare salvando la vita della ragazza. Secondo il procuratore Michael Sanders, Marlon Brandon Gill avrebbe introdotto a forza nella bocca spingendolo fin nella gola, dove è rimasto incastrato. La ventitreenne stava rischiando di morire soffocato e arrivata in ospedale non aveva potuto raccontare la sua versione dei fatti; solo dopo aver subito l’intervento d’urgenza, la ragazza ha potuto spiegare la sua verità. Melinda ha infatti rivelato alle forze dell’ordine che, dopo una discussione con il suo fidanzato Marlon l’aveva costretta a ingoiare il cellulare; la lite pare fosse scaturita proprio a causa del telefono. Gill, ora ricercato e accusato di violenza nei confronti della fidanzata, aveva raccontato che la ventitreenne aveva ingoiato l’apparecchio volontariamente, pur di non consegnarlo al ragazzo.

LEGGI ANCHE: Sente fastidio all’orecchio per un mese: si gratta e tira fuori un grosso…

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & PetsMessinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Pulsante per tornare all'inizio