Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Mangia solo patatine in busta da 10 anni: al suo corpo succede una cosa disgustosa

Sul “Guardian” c’è una rubrica originale di un genere di giornalismo contemporaneo chiamato “Experience“. Si tratta di racconti molto particolari, scritti in prima persona da persone a cui sono capitate cose davvero molto strane. Ecco la storia di Debbie… Che mangia solo patatine da 10 anni!

 

Debbie e le sue patatine

Debbie Taylor ha 31 anni, negli ultimi 10 anni ha mangiato solo patatine e non pensa che mangerà mai qualcosa di diverso. Ha sempre avuto un rapporto difficile con il cibo. Sin da quando era bambina, nonostante i tentativi di sua madre di farle mangiare “cose che fanno bene”, la ragazzina preferiva mangiare cibo spazzatura.

Intorno ai 10 anni la piccola era sovrappeso e il suo soprannome a scuola era “Debbie cicciona”. Da un estremo all’altro, in pochi mesi, Debbie cadde in depressione e smise di mangiare fino a diventare anoressica. Quando si iscrisse al college pesava 44 chili, la sua forma fisica era preoccupante e così fu ricoverata in ospedale. Mentre lavorava come bagnina, notò che alcune sue colleghe in perfetta forma mangiavano solo noccioline alla pausa pranzo, così cominciò anche lei a nutrirsi solo di pane e noccioline salate.

A vent’anni rimase incinta e durante la gravidanza dovette forzatamente ricominciare a mangiare cibi differenti. Una volta nato il bambino, per caso, comprò un pacchetto di patatine aromatizzate con salsa barbecue. “Le adorai subito. Non mangiai niente di diverso per otto anni, fino al giorno in cui feci la follia e assaggiai le Monster Munch. Le mangiavo da bambina e tornarono le mie patatine preferite”.

L’inizio dell’ossessione

Da quel giorno non è più riuscita a smettere, Debbie ha raccontato che mangia solo patatine due volte al giorno. A colazione beve un te, salta il pranzo, il primo pacchetto arriva intorno alle 16 e il secondo verso ora di cena. È così abituata a questo ritmo da non avere mai davvero fame. Mangiare altri tipi di cibo la fa sentire gonfia e a disagio. Fa eccezione solo a Natale e per i rari pranzi con tutta la famiglia. Vedere il cibo non le dà fastidio fortunatamente, infatti, cucina per il suo compagno e suo figlio tutti i giorni e lo fa anche per amici e parenti nei giorni di festa.

“Il mio medico dice che sono anemica. Le mie unghie sono deboli e mi sanguinano le gengive quando mi lavo i denti. Razionalmente so che la mia dieta non è salutare, ma non la cambierò”, dice Debbie. La ragazza ha anche provato ad andare in terapia, ma ha cominciato ad ingrassare e così ha smesso.

Pulsante per tornare all'inizio