Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Anticipazioni TVPrimo Piano

Temptation Island: Speranza tradita, Alberto lo dice davanti a tutti…

Come ogni anno, le coppie di Temptation Island ci riservano sempre delle sorprese. Già nella prima puntata ne avevamo viste delle belle: il falò tra Amedeo e Sofia che, nonostante la conferma del tradimento da parte di lui e l’insicurezza del suo amore sono usciti insieme, un finale davvero inaspettato.

Amedeo ha dichiarato, in un’intervista, di amare Sofia e che grazie a questa esperienza ha capito che le difficoltà vanno affrontate insieme. Inoltre, durante il falò ha realizzato di avere paura di perdere la sua fidanzata e quanto sia importante per lui. Alla fine della puntata  altro colpo di scena, Gennaro ha richiesto il confronto con Anna. I due sono fidanzati da sei anni e stasera scopriremo se sono usciti insieme o separati.

Temptation Island: altra doccia fredda per una fidanzata

Tra le anticipazioni, invece, è saltato fuori un video che riguarda Alberto e Speranza. I due sono fidanzati da ben 16 anni e stanno attraversando un crisi molto profonda, lui non sente di essere pronto per una convivenza, o il matrimonio, e tantomeno per i figli. Nel video postato sul profilo Instagram di Temptation Island, Speranza viene chiamata nel pinnettu e vede Alberto parlare con le tentatrici, questo afferma: “Io, attualmente, sto con una ragazza con il tipico carattere femminile che a me non piace. È proprio l’antidonna per me”.

Parole che nessuno vorrebbe sentirsi dire, infatti, Speranza rimane senza parole ed ha una faccia davvero sconvolta. Il ragazzo aveva subito confessato di averla tradita in passato e di essere convinto che dal falò sarebbe uscito da solo, Speranza però ha deciso di restare nel villaggio e probabilmente vedere come si comporterà Alberto. Chissà se anche questa volta Speranza incasserà il colpo e resterà a guardare o se deciderà di chiedere il confronto, staremo a vedere.

Pulsante per tornare all'inizio