Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Detto da loro

Elodie, la confessione drammatica: “Ti senti sporca, questa è la verità”

Una delle cantanti più apprezzate del momento si è confessata in un’intensa intervista a cuore aperto rilasciata al Corriere della Sera. Senza riserve Elodie parla del suo passato, non tralasciando anche i dettagli più dolorosi della sua infanzia. Momenti importanti, di una vita passata tra luoghi difficili anche solo da raccontare. Ma senza piangersi addosso l’artista ha parlato anche della sua rinascita e di come nonostante tutto è andata avanti, diventando la donna che è adesso. Tanti i tratti salienti colti nelle parole di Elodie; dall’infanzia nelle strade del quartiere Quartaccio, a Roma alla maturità mai presa.

Ma con estrema positività, Elodie racconta: “Oggi non mi sento tormentata e sono piuttosto lucida riguardo a quello che è stato. Considero il mio passato la mia fortuna: mi ha dato la possibilità di vedere la vita cruda fin dall’inizio e non l’ho subita“. La confessione fatta dalla cantante non lascia trapelare angoscia o disperazione; piuttosto una verità cruda, raccontata nei suoi dettagli. Della sua famiglia l’artista dice: “I miei si sono separati quando avevo otto anni ma anche prima non erano molto felici, a casa non c’era una bella arietta“.

Le parole forti di Elodie

Un infanzia difficile segnata anche dalla presenza della droga nella sua famiglia: “Tossicodipendenza. Io l’ho capito dopo un po’ ma non ho reagito arrabbiandomi, anche se poi ho avuto dentro di me tanta rabbia per parecchio tempo. Ho detto vabbè vi do una mano, cerco di capire come aiutare.– rivela Elodie- Non mi va di addossare colpe a loro, ma sono stata anni a tentare di sistemare una cosa che non è sistemabile, non da una ragazzina“. Della sua vita la cantante afferma: “Potrei fare un film dai miei otto anni ai 23, con tutti i personaggi della mia vita“. Parla delle sue amiche, “incinte a 15 anni” e di tutte le difficoltà di sopravvivere in quartiere come il suo. Ma dalle parole di Elodie non si percepisce risentimento, piuttosto la consapevolezza che tutto quello che ha vissuto le ha permesso di diventare la persona che è adesso. L’unico rimpianto che forse vuole sottolineare è quello di non aver preso la maturità. “Ti senti sporco, questa è la verità. È un contesto che rischia di inghiottirti.  […] Ho fatto il liceo fino al quinto anno, senza mai essere bocciata. Arrivata a maggio, mi sono ritirata. Non mi sentivo all’altezza di fare l’esame. Avevo solo paura del fallimento,  una cosa che mi ha accompagnata a lungo“.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & PetsMessinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Pulsante per tornare all'inizio