Detto da loroPrimo Piano

Mercedesz Henger svela il retroscena sulla prova in apnea: “Ho fatto la lotta con Simona Ventura e…”

L'ex naufraga ha svelato un dettaglio inedito sulla famosa prova in apnea

Mercedesz Henger ha fatto recentemente parlare di sé. L’ex naufraga de L’Isola dei Famosi è stata infatti ospite in collegamento ad Isola Party. La figlia di Eva Henger è tornata a parlare della sua esperienza all’interno del reality, condotto all’epoca da Alessia Marcuzzi. In particolar modo, nel format di Andrea Dianetti e Valeria Angione ha svelato un retroscena in merito al celebre episodio di apnea. Molti spettatori, infatti, ricorderanno che, nel corso dell’undicesima edizione, l’allora 24enne Mercedesz aveva terrorizzato gli spettatori da casa e la conduttrice. In molti, in effetti, ricorderanno il suo famoso: “Alvin! Alvin! Alvin! Io vedo che non sta bene. Ebben, ora l’ex naufraga ha deciso di svelare cosa realmente sia successo in quell’occasione. Ecco la verità.

L’Isola dei Famosi, Mercedesz Henger svela un retroscena sulla famosa prova in apnea

Gli occhi spalancati, l’espressione vuota in diretta su Canale 5: Mercedesz Henger aveva preoccupato tutti durante quella puntata. Le grida di Alessia Marcuzzi, terrorizzata dalle immagini della naufraga, avevano riempito lo studio e sconvolto anche Eva Henger, presente in trasmissione per sostenere la figlia. Insomma, un momento che in molti ricorderanno.

Ebbene, ora la giovane è tornata a parlare di quel momento, svelando un retroscena inedito. Lei ha ammesso che, in quell’occasione, stesse benissimo, chiarendo ulteriormente questa posizione nel corso di un’ospitata a Pomeriggio Cinque, che ha avuto luogo lo scorso marzo 2021. Tuttavia, Dianetti e Angione hanno voluto ritornare a quell’episodio, chiedendo a Mercedesz Henger un altro chiarimento a riguardo. La giovane ex naufraga ha dunque svelato la verità, ribadendo ancora una volta che stesse bene, ma svelando un aneddoto inedito: “Sapete cosa mi stava succedendo in realtà? Praticamente avevamo appena fatto la prova, ma non se lo ricorda nessuno, del fango. Io ho fatto la lotta nel fango con Simona Ventura e non l’avevamo finita perché si stavano facendo male tutti e poi ci hanno dato da mangiare, ma un sacco. Quindi io mi sono ingozzata di alette di pollo, incluse le ossa, e poi ci hanno buttato in acqua e quindi praticamente io in realtà stavo bene“.

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.