Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di Velvet

Com’è nata la borsa Kelly di Hermès e perché si chiama così

Una delle borse più iconiche della maison

Quando le borse diventano un’icona? È il caso di Hermès, casa di moda passata alla storia soprattutto per aver lanciato sul mercato due modelli di borse ancora oggi molto amate: la Kelly e la Birkin. Alcuni di questi modelli hanno persino catturato l’attenzione degli intenditori d’aste, dando un valore di migliaia di euro a modelli in edizione limitata. Quest’oggi vi parleremo della borsa Kelly, di come e quando è nata e perché soprattutto ha preso questo nome.

Partiamo proprio da questa curiosità: i fashion addicted avranno già effettuato il rapido collegamento. Fatto sta che Hermès scelse questo nome in onore di Grace Kelly, amatissima attrice che abbandonò Hollywood per amore (sposando il principe di Monaco).

Come e quando è nata la borsa Kelly di Hermès

Facciamo un passo indietro e partiamo dalle origini. Siamo negli anni ’30 e Robert Dumas, il genero di Emile Hermès e presto suo successore, ha creato una nuova borsa per signora la cui peculiarità erano le cinghie. La forma data a questa borsa è a sua volta particolare, perché si presenta come un trapezio, con due soffietti triangolari e una patta con taglio. La borsa, dotata di manico, permette alla maison di esplorare un nuovo territorio, entrando in punta di piedi nella modernità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vintage Stuff (@vintagestuff_italy)


Ma la fama arriva proprio con Grace Kelly, vent’anni dopo. Siamo negli anni ’50 e la principessa di Monaco, all’epoca grande celebrità hollywoodiana, fu fotografata proprio in compagnia di quella borsa Hermès. L’attrice in quel periodo stava attraversando la prima fase della gravidanza e, cercando di proteggere quindi la protuberanza dall’obiettivo della fotocamera, utilizzò la borsa di Hermès come scudo. Inoltre la principessa di Monaco aveva un debole per le borse della maison e adorava collezionarne più che poteva. Per questo, Hermès decise di chiamarla la borsa Kelly.

Ad oggi, la borsa Kelly è tra le più vendute e apprezzate anche dalle celebrità, che non perdono occasione di sfoggiarla in qualsiasi colore e periodo dell’anno. Inoltre la collezione Kelly ha ampliato il suo raggio e di questa famiglia fanno parte anche portafogli (Kelly Pocket Compact), una cintura, un orologio e una pochette (Classique To Go).

LEGGI ANCHE: La storia del successo del tailleur Chanel: tutta la storia

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Pulsante per tornare all'inizio