Il fascino iconico del Rouge Dior, una garanzia dal 1953

Il rossetto più amato della maison ha scelto come testimonial Natalie Portman

Il fascino del rossetto rosso è intramontabile e Christian Dior ne sa qualcosa a riguardo. Nelle sue mani, è diventato uno strumento indispensabile per sottolineare la bellezza del sorriso delle donne. In particolare, il rossetto più iconico realizzato dallo stilista francese è il Rouge Dior. Ad oggi, questo prezioso prodotto di cosmetica ha ottenuto un importante restyling, lanciato proprio nel 2021. Ma non esiste successo senza radici e quelle di Rouge Dior affondano nel 1953.

Christian Dior aveva intenzione di realizzare un rossetto che potesse esaltare la bellezza del sorriso, biglietto da visita di ogni donna. Il primissimo Rouge Dior è stato presentato sul mercato nel 1953 come una sorta di opera d’arte già a partire dalla forma del cappuccio che ricordava un obelisco d’oro, un riferimento fin poco velato a Place de la Concorde.

Rouge Dior, la storia di un rossetto iconico

La formula è a base di fiori, con estratti di peonia rossa e di fiore di melograno. Ad oggi sono stati realizzati diversi colori intensi del Rouge Dior dal finish couture, dal satinato al mat fino al vellutato e metallizzato. A differenza degli esordi, ad oggi il Rouge Dior che troverete sul mercato presenta un design elegante ma rinnovato, con una nuova cintura che riporta le iniziali del suo creatore, CD.

A rendere prezioso ancor di più questo prodotto beauty è anche la sua componente ecosostenibile. Infatti la maison ha fatto sì che il suo Rouge Dior potesse essere ricaricabile, dando una spinta in più alla moda eco-friendly. Per chi desidera impreziosire il suo rossetto, Dior ha anche concesso la personalizzazione del prodotto: immaginate la bellezza di incidere il proprio nome (o quello della persona amata, qualora fosse un regalo) sul rossetto, perché ad oggi si può.

Tra i rossetti più celebri della linea Rouge Dior spicca il 999, amatissimo anche dalle celebrità e definito il colore per eccellenza della maison. Chi non vuole rinunciare ad un tocco glamour saprà per certo che in borsa non può mancare un rossetto rosso. Che poi sia firmato Dior è soltanto un valore aggiunto.

LEGGI ANCHE: L’iconico abito di L’Wren Scott che Nicole Kidman indossò agli Oscar

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista. Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Articoli Recenti

Maria Chiara Giannetta età, fidanzato, laurea, Lastrico, stipendio, dove vive, Blanca: tutto su di lei

Maria Chiara Giannetta è stata una delle cinque donne scelte da Amadeus per condurre il… Read More

31 minuti Fa

Compleanno Albano: Lecciso e Romina ‘fanno a gara’: il cantante tra due fuochi

Albano compie oggi 79 anni. Immediati sono stati gli auguri di Romina Power, che sul… Read More

3 ore Fa

Uomini e Donne spoiler: Maria furiosa verso la fine, piovono petali, Gemma in love

A un passo dalle battute finali i protagonisti del trono classico si preparano alle scelte.… Read More

5 ore Fa

Meghan Markle, spunta la foto “scabrosa”: intimo e calze autoreggenti, gli scatti proibiti alla Regina

La moglie del principe Harry, Meghan Markle sembra nuovamente camminare su un terreno alquanto "fastidioso",… Read More

5 ore Fa

Erano le sorelle Slaton di “Sorelle al limite”: ecco oggi l’impressionante cambiamento

Le sorelle Slaton sono state tra le protagoniste dello spin-off di Vite al limite, Sorelle… Read More

15 ore Fa

Uomini e Donne, Solo ora la verità: perché Franco ha lasciato Gemma

A Uomini e Donne continuano a tener testa i turbolenti scontri tra i senior. Il… Read More

17 ore Fa