Chicche di Velvet

La storia delle perle amatissime da Coco Chanel

Non era necessario che fossero vere, ma semplicemente belle

Quando pensate a Coco Chanel, qual è il primo oggetto che vi viene in mente? In tanti penseranno al tailleur in tweed che, nel secondo dopoguerra, fece la rivoluzione nel campo della moda femminile. Altri, invece, tufferanno il naso nella preziosa fragranza di Chanel n°5. Ma chi ha adocchiato le fotografie che ritraggono la celebre stilista avrà notato che, spesso e volentieri, al suo collo erano presenti delle collane di perle. Perché, per mademoiselle, erano un accessorio indispensabile.
Simbolo di raffinatezza ed eleganza, le perle hanno sempre accompagnato il mito di Coco Chanel. Perfetto accessorio, al pari di qualsiasi scarpa o borsa, le perle erano perfette su tutto: poco importava che il look fosse da giorno o da sera. Inoltre, per la stilista non era neppure importante che fossero perle vere. Coco Chanel sosteneva che si potesse utilizzare anche la bigiotteria, magari un mix tra verso e falso. Il motivo? “Non serve che le perle siano vere per essere belle”: come lei stessa sosteneva.

La storia delle perle di Chanel

Quante volte Mademoiselle ha posato con al collo strati e strati di perle? Le sue collane sono passate alla storia come stile iconico non solo della sua maison, ma anche della propria personalità. Fili e fili di perle, almeno sei, tolti soltanto per andare a letto, e poi indossati su tutto, abbinati a tantissimi materiali diversi.

Una lezione importante che arriva proprio dall’iconica stilista riguarda una domanda molto gettonata: quando si regalano le perle? In genere, quest’accessorio è perfetto per tre compleanni: il diciottesimo, il trentesimo e il sessantesimo. Inoltre, a seconda dell’età, cambia anche la dimensione della perla: non più di 7millimetri di diametro per una 18enne, tra i 7 e 9 millimetri per una donna di 30 e, infine, almeno 9 millimetri di diametro per chi ha superato i 60. Le perle devono raccontare la storia della persona che le indossa, anche per questo era importante dare un valore e una dimensione diversa alla perla che si indossa. E non solo Coco Chanel: tantissime fashion icon hanno amato le collane di perle, da Audrey Hepburn a Jackie Kennedy.

LEGGI ANCHE: Perché il fiore è una delle icone di Bulgari: storia e curiosità

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista. Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Articoli Recenti

Maria Chiara Giannetta età, fidanzato, laurea, Lastrico, stipendio, dove vive, Blanca: tutto su di lei

Maria Chiara Giannetta è stata una delle cinque donne scelte da Amadeus per condurre il… Read More

24 minuti Fa

Compleanno Albano: Lecciso e Romina ‘fanno a gara’: il cantante tra due fuochi

Albano compie oggi 79 anni. Immediati sono stati gli auguri di Romina Power, che sul… Read More

2 ore Fa

Uomini e Donne spoiler: Maria furiosa verso la fine, piovono petali, Gemma in love

A un passo dalle battute finali i protagonisti del trono classico si preparano alle scelte.… Read More

4 ore Fa

Meghan Markle, spunta la foto “scabrosa”: intimo e calze autoreggenti, gli scatti proibiti alla Regina

La moglie del principe Harry, Meghan Markle sembra nuovamente camminare su un terreno alquanto "fastidioso",… Read More

5 ore Fa

Erano le sorelle Slaton di “Sorelle al limite”: ecco oggi l’impressionante cambiamento

Le sorelle Slaton sono state tra le protagoniste dello spin-off di Vite al limite, Sorelle… Read More

14 ore Fa

Uomini e Donne, Solo ora la verità: perché Franco ha lasciato Gemma

A Uomini e Donne continuano a tener testa i turbolenti scontri tra i senior. Il… Read More

16 ore Fa