Cose da VipPrimo PianoVita da VIP

Sangiovanni a pochi giorni dal Festival di Sanremo confessa: “mi hanno minacciato di morte”

Il cantante racconta che dietro la bella facciata dovuta a popolarità e successo si nascondono molte difficoltà

Sangiovanni, il giovane cantante che ha conquistato il secondo posto al talent show di Maria De Filippi Amici, sta attraversando un periodo di grande successo. Presto lo vedremo sul palco del Teatro Ariston tra i concorrenti in gara al Festival di Sanremo 2022 con il pezzo Farfalle.
Ottiene la copertina italiana del magazine Vanity Fair nel numero speciale dedicato alla Generazione Futuro in cui appare come sempre nel suo stile anticonformista. Rilascia anche un’interessante intervista su come ha affrontato i cambiamenti avvenuti nella sua vita da quando ha portato a casa la coppa di Amici 20 raggiungendo il traguardo nel circuito canto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SANGIOVANNI🦋 (@sangiovanni)

Cambiamenti che lo hanno portato alla fama e a raggiungere parecchi obiettivi. Come l’aver cantato per la prima volta all’Arena di Verona ed essere entrato in un ambiente lavorativo di cui fanno parte artisti che prima considerava inarrivabili. Le cose belle però non arrivano solo nella carriera, ma anche nella vita privata. Infatti Sangio, ha avuto la possibilità di conoscere la fidanzata Giulia Stabile (vincitrice del circuito danza di Amici 20) a cui ha dedicato la famosa canzone Lady. Da poco hanno festeggiato un anno d’amore e nell’esprimere la fortuna che pensa di aver avuto incontrandola dichiara: “Ho trovato una persona che mi ama in un modo smisurato, non è scontato, è molto più difficile questo che fare sette dischi di platino”.

Il successo ottenuto da Sangiovanni porta non solo traguardi ma anche un profondo smarrimento

A detta del cantante questi cambi di rotta capitati nella sua vita dopo la partecipazione al talent della De Filippi oltre ad avergli portato grande popolarità e successo sono stati anche causa di un suo smarrimento. Ciò emerge anche dal testo del brano Farfalle. Sangiovanni, infatti, racconta: “È stato magico quello che mi è successo, però quando sei così esposto, oltre all’amore ti arriva anche l’odio, e io ne ho ricevuto tantissimo. Insulti di ogni genere sui social per come mi vesto, per quello che scrivo. Mi hanno anche minacciato di morte e io mi sono fermato e mi sono chiesto: ma perché? È come se ci fosse un pezzo di mondo alla ricerca di qualcuno a cui dare le colpe di qualcosa. I cambiamenti che ho vissuto mi hanno dato moltissimo, però mi hanno anche fatto sentire più fragile. Ho dovuto cercare un nuovo equilibrio”.

Per affrontare l’odio che lo persegue Sangio risponde con l’amore che per lui significa “dare tutto senza aspettarsi niente”. Proprio a causa di questi continui attacchi racconta di essere stato costretto, insieme alla fidanzata Giulia, ad esporsi meno sui social. Questa presa di posizione però non è piaciuta ai fan e ha provocato “una curiosità, a volte morbosa”.

Purtroppo questa non è la prima volta che Sangio confessa di essere stato pesantemente attaccato da “leoni da tastiera” e da fan ossessionati. E’ un problema che riguarda molti personaggi pubblici e che ancora non si è riuscito a superare.

LEGGI ANCHE: Amici, le classifiche mandano in tilt gli allievi: lacrime per Carola e Albe

Arianna Varvesi

Tv e Cronaca rosa

Romana, studentessa di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Roma Tre. Appassionata di psicologia criminale per cui ha seguito diversi seminari dedicati alle tecniche di riconoscimento della menzogna. Ha approfondito le tematiche del diritto internazionale tanto da prendere parte ad una simulazione ONU organizzata secondo il Model United Nation.
Si occupa di serie tv sul blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it. In particolare reality e talent show senza distogliere lo sguardo dalla cronaca rosa.