Coppie e LitiPrimo Piano

Pomeriggio 5, panico in studio tra Paolo Brosio e Barbara d’Urso: “Non mi rispondi così”

I toni in studio si sono accesi durante il confronto tra la conduttrice e l'opinionista: ecco cosa è successo

Dopo la breve pausa, Barbara d’Urso è tornata stabilmente al timone di Pomeriggio 5. Il celebre volto di Cologno Monzese, nel suo programma di informazione in onda dal lunedì al venerdì su Canale 5, è tornata a parlare del fenomeno no vax. Ospite in studio, tra gli altri, ha preso parte al confronto anche Paolo Brosio mentre, in collegamento, c’è stato Don Mauro. Quest’ultimo ha suscitato le ire del giornalista e opinionista, ex gieffino della quinta edizione, che è andato su tutte le furie. Di fronte a un Brosio in escandescenza, Barbara d’Urso si è perciò trovata costretta ad intervenire, creando il panico in studio. Ecco infatti cosa è successo.

Scontro acceso tra Barbara d’Urso e Paolo Brosio a Pomeriggio 5: “Devi abbassare i toni

I toni sono tornati a scaldarsi nel salotto di Pomeriggio 5, in occasione dell’ultima puntata andata in onda. A dare inizio alla polemica sono state le parole pronunciate da Don Mauro, un sacerdote di Treviso in collegamento con lo studio. Il prete ha difatti affermato che il fenomeno dei no-vax sia in qualche modo guidato dal Diavolo. A queste affermazioni, Paolo Brosio – che ha espresso perplessità sui vaccini – non ha retto, decidendo di rispondere con toni tutt’altro che pacati.

Pomeriggio5 dUrso Brosio lite

Basta dividere l’umanità tra bene e male, tra vaccinati e non vaccinati. Ora mi fate parlare!” – è dunque tuonato il giornalista 65enne, proseguendo – “Se io vengo nella sua chiesa in quanto guarito dal Covid e lei prova a cacciarmi c’è da ridere, perché io non esco dalla chiesa! Anzi lei mi deve dare i sacramenti di Dio.” A quel punto, con un sintetico “Basta!Barbara d’Urso ha cercato di mettere a tacere la questione, invitando Brosio ad abbassare i toni. Il giornalista, ospite di Pomeriggio 5, ha tuttavia proseguito alzando ulteriormente la voce, chiosando: ” Vaccinarsi è una scelta, vergognatevi e lo Stato si assuma la responsabilità. Io salvato dai medici sì Vax? No caro! Sono stato salvato dalle cure precoci farmacologiche, non dire bugie. In ospedale sono andato perché sotto contratto con Endemol per fare il GF Vip.” Nella scorsa edizione, infatti, poco prima di fare il suo ingresso nella casa più spiata d’Italia, Brosio era difatti risultato positivo al Covid.

La risposta di Barbara d’Urso

Brosio ha poi continuato, prendendosela anche con la conduttrice, affermando – “Ora mi fai finire Barbara! Fammi finire adesso! Sennò non mi inviti più, non mi fai venire, non è giusto! Devo sentir dire che sono un assatanato perché non vaccinato? Ma qui siamo proprio impazziti!” A quel punto Barbara d’Urso non ha retto, replicando dunque alle parole del giornalista. “Adesso però devi abbassare i toni!” – ha esordito seccata la conduttrice di Pomeriggio 5, proseguendo – “No attenzione. Scusami eh, a me non va di discutere in diretta perché non è il mio stile. Non mi dici ‘sennò non mi inviti più’. Io da padrona di casa invito per favore ad avere un tono meno urlato e di consentire anche agli altri di intervenire. E ti chiedo di non sbattere la mano sulla scrivania. Poi tu non mi rispondi così, per cortesia. No, non mi rispondi così. C’è l’educazione anche quando si è arrabbiati. Basta, Brosio, basta.

LEGGI ANCHE: Uomini e Donne, scintille tra Gemma Galgani e Tina Cipollari: sbotta Gianni Sperti

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.