Primo PianoTVVelvet Amarcord

Noi, pro e contro del remake dell’amatissima serie tv statunitense This Is Us

La versione italiana di This Is Us ha diviso il parere dei telespettatori

Ormai sono in pochi a non conoscere la storia della straordinaria famiglia Pearson, protagonista della celebre serie tv statunitense This Is Us ideata da Dan Fogelman e trasmessa dall’emittente NBC. Un successo tale da portare al remake italiano, Noi.

Nell’ambito della produzione seriale il family drama – gettonatissimo – ha visto in This is us un successo mondiale e uno tra i lavori meglio riusciti degli ultimi anni. Infatti, il grande seguito e il successo ottenuto hanno incuriosito la casa di produzione cinematografica Cattleya. Questa in collaborazione con Rai Fiction e 20th Television ha realizzato un remake italiano della serie americana intitolato Noi, in onda su RaiUno da qualche settimana.

Lino Guanciale Noi 1

Cosa succede nella serie tv This Is Us

Prima di parlare del rifacimento della versione italiana ricordiamo la trama di This Is Us. Innanzitutto c’è da dire che la narrazione della storia della famiglia Pearson avviene attraverso linee temporali separate quella del passato, del presente a cui si aggiunge anche quella del futuro nelle ultime stagioni.

Nella linea del passato ci sono Jack (Milo Ventimiglia) e Rebecca (Mandy Moore) una coppia di giovani sposi. I due stanno per diventare genitori di tre gemelli. Durante il parto, però, a causa di una complicazione, uno dei figli muore. Nonostante ciò, riescono comunque a portare a casa tre bambini. Infatti, i neogenitori per colmare il vuoto causato dalla scomparsa prematura del neonato decidono di adottare un orfano appena nato afroamericano arrivato in ospedale proprio quel giorno. Nella linea del presente i tre fratelli hanno 36 anni e vivono in città diverse negli Stati Uniti. Kevin (Justin Hartley) è un famoso attore che vuole uscire dallo sfarzoso ambiente Hollywoodiano per condurre una vita più stimolante e vera. Kate (Chrissy Metz) è alle prese con la perdita di peso. Randal (Steling K. Brown), il fratello adottivo, è alla ricerca del padre biologico. Le vicende della famiglia Pearson rappresentano classiche problematiche di vita in cui chiunque può immedesimarsi e vengono affrontate senza filtri e in maniera del tutto autentica.

Il remake italiano Noi in onda su Rai 1

La prima puntata della fiction Noi è andata in onda in prima serata su Rai 1 il 6 marzo e terminerà il 10 aprile. La famiglia Pearson diventa la famiglia Peirò. La storia di quest’ultima è ambientata in Italia nelle città di Milano, Torino e Roma. Jake diventa Pietro ed è interpretato da Lino Guanciale, mentre il personaggio di Rebecca, l’unico a mantenere il nome originale, è stato affidato ad Aurora Ruffino. I tre gemelli, o meglio i big three, diventano Caterina, Claudio e Daniele (rispettivamente Claudia Marsicano, Dario Aita, Livio Kone). Malgrado l’impianto narrativo di Noi sia identico a quello della versione originale, subito dopo l’uscita della prima puntata sui social sono esplose le critiche e non pochi messaggi di fan di This is us delusi.

Le difficoltà e le critiche affrontate dalla reinterpretazione italiana Noi

C’è da dire che la creazione dei remake è sempre un pericoloso azzardo. In questo caso, poi, è stato ancora più facile poter criticare la fiction italiana. In primo luogo, perché la serie tv originale è realizzata talmente alla perfezione che difficilmente avrebbe potuto stupire di più. Un altro ostacolo è stato quello di dover riadattare delle situazioni tipicamente americane che nella realtà italiana sono abbastanza lontane. In più la storia raccontata, come anche, nella serie tv statunitense, è parecchio lenta, nel senso di riflessiva, e sicuramente le prime puntate possono non aver immediatamente colpito. Però la narrazione degli episodi di questa famiglia sono talmente tanto coinvolgenti e autentiche che la possibilità di un remake era un’occasione da non perdere. I produttori di Noi ha per di più pienamente centrato la scelta del cast a dispetto delle critiche mosse al personaggio interpretato da Aurora Ruffino. Inoltre, grazie alla fiction, che come in This Is Us espone fatti del passato, si è sfruttata la possibilità di ripercorrere alcuni eventi importantissimi della storia italiana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rai1 (@rai1official)

LEGGI ANCHE: L’Opera – dietro le quinte dell’Opéra di Parigi, la nuova serie di Sky

Arianna Varvesi

Tv e Cronaca rosa

Romana, studentessa di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Roma Tre. Appassionata di psicologia criminale per cui ha seguito diversi seminari dedicati alle tecniche di riconoscimento della menzogna. Ha approfondito le tematiche del diritto internazionale tanto da prendere parte ad una simulazione ONU organizzata secondo il Model United Nation.
Si occupa di serie tv sul blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it. In particolare reality e talent show senza distogliere lo sguardo dalla cronaca rosa.