Anticipazioni TVIndiscrezioni & SocialPrimo PianoTV

Ascolti in calo per “Noi” e “Vostro Onore”, cambia tutto: Lino Guanciale sostituito?

Quali saranno le fiction che si scontreranno nella stagione dei reality? Rai1 sarebbe nel pieno di cambiamenti radicali

Noi e Vostro Onore non sembrano decollare in termini di ascolti. Il remake nostrano di This Is Us con Lino Guanciale e Aurora Ruffino e il legal drama con Stefano Accorsi hanno difatti raggiunto numeri al di sotto delle aspettative. Per questo, la rete ammiraglia avrebbe passato al vaglio diverse ipotesi.

I numeri di Doc – Nelle tue mani e Lea – Un nuovo giorno hanno riconfermato il successo delle produzioni targate Rai1. Se il medical drama con Luca Argentero si è sempre tenuto sopra i 6 milioni di telespettatori a serata, la fiction con Anna Valle ha sfiorato i 5 milioni (talvolta superandoli). Un risultato soddisfacente per un nuovo show, che sembra dunque avere la strada spianata per una seconda stagione. Ora, tuttavia, quei numeri sembrano lontani, se confrontati con i risultati ottenuti da Noi e Vostro Onore.

Stefano Accorsi nella serie Vostro Onore
Screenshot dalla clip condivisa sulla pagina Facebook Radiocorriere Tv

La prima, remake italiano di This Is Us, è difatti partita già al di sotto delle aspettative, assistendo a un significativo calo già dalla seconda puntata. La seconda, con Stefano Accorsi, nella serata di lunedì 14 marzo si è vista battere nettamente, in termini di share, dall’ultima puntata del GF Vip 6. Per questo motivo, dunque, Rai1 sarebbe corsa ai ripari prendendo una decisione drastica.

Noi e Vostro Onore non decollano: Sopravvissuti posticipata? Ecco cosa potrebbe rimpiazzarla

Lo scorso 28 febbraio, su Rai1 è approdata Vostro Onore. Con una partenza di oltre 4.1 milioni, la serie è scesa al terzo appuntamento a 3.262.000 telespettatori, pari al 15.49% di share. Allo stesso modo, Noi, presentata come la nuova serie evento con Lino GuancialeAurora Ruffino, ha esordito al di sotto dei 4 milioni, scendendo ulteriormente nella seconda puntata, al di sotto dei 3.7 milioni di spettatori, pari a uno share del 17% circa.

Stefano Accorsi in Vostro Onore
Screenshot dalla clip condivisa sulla pagina Facebook di RadioCorriere Tv

La ‘colpa’ principale potrebbe dunque essere attribuita al fatto che entrambe nascano come riadattamenti di serie più famose, già fruite dal pubblico. Da un lato abbiamo, infatti, la serie statunitense Your Honor con Bryan Cranston (sebbene Vostro Onore nasca come remake dell’originale israeliano Kvodo). Dall’altro, ancora una volta dobbiamo recarci oltreoceano, toccando nuovamente gli States: Noi è difatti la versione italiana dell’acclamata This Is Us. Insomma, la svolta esterofila non avrebbe riscontrato le simpatie del pubblico di Rai1, che ha mostrato inoltre di voler premiare le storie originali.

Lino Guanciale e Aurora Ruffino nel primo episodio di "Noi"
Screenshot da RaiPlay

Per questo motivo, la rete ammiraglia avrebbe preso una decisione drastica, che rivoluzionerà il proprio palinsesto. Stando a quanto riportato dalla pagina Facebook Fiction e Serie Tv, Rai1 avrebbe deciso di apportare alcuni cambiamenti sulla programmazione dei prossimi mesi, puntando su un altro volto: non più Lino Guanciale, ma Claudio Amendola. Già sul palco del 72esimo Festival di Sanremo, Guanciale aveva annunciato in esclusiva l’uscita della serie Sopravvissuti per il 28 marzo.

Lino Guanciale in Noi
Screenshot dalla clip condivisa sulla pagina Facebook Rai1

Come potranno cambiare i palinsesti Rai?

Ebbene, ora i vertici Rai avrebbero deciso di posticipare la fiction per riportare sul piccolo schermo un altro, attesissimo show: Nero a metà 3. Pare infatti che la terza stagione dello show incentrato sul personaggio di Carlo Guerrieri (Claudio Amendola) partirà in prima serata su Rai1 dal prossimo 4 aprile. Sarà dunque la serie con Amendola a dover competere con l’agguerrita concorrenza di Mediaset, che ha schierato, dopo il colosso del GF VipL’Isola dei Famosi La Pupa e il Secchione Show.

LEGGI ANCHE: La Pupa e il Secchione, Antonella Elia ha il covid? Ecco come sta la showgirl

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.