Primo PianoShowTalent ShowTV

Italia’s Got Talent 2022: trionfa Antonio Vaglica, il cantante 19enne

Il giovane sale sul gradino più alto del podio, seguito dall'illusionista Francesco Fontanelli e il ballerino Simone Corso

Antonio Vaglica, cantante e studente 19enne di Mirto Crosia, ha vinto Italia’s Got Talent 2022. Si è conclusa così la finale del grande show per tutta la famiglia prodotto da Fremantle per Sky (ieri su Sky Uno e in streaming su NOW, in simulcast in chiaro su TV8).

Ad annunciare la vittoria Lodovica Comello, alla conduzione di una serata straordinaria e vivacissima che ha visto sul palco i 12 migliori talenti di quest’anno, scelti dai giudici ElioFederica PellegriniFrank Matano e Mara Maionchi e dal pubblico di #IGT. Il vincitore – che si è aggiudicato 100mila euro – aveva ricevuto durante le audizioni il Golden Buzzer da Elio. Nel corso del finale di stagione di Italia’s Got Talent, si è esibito sulle note della struggente I Have Nothing di Whitney Houston.

Italia’s Got Talent, la vittoria è di Antonio Vaglica, Golden Buzzer di Elio

Sul podio con Antonio Vaglica, si è posizionato l’illusionista Francesco Fontanelli, 22 anni di San Vincenzo (Livorno), al secondo posto dopo aver conquistato il Golden Buzzer del pubblico. Quest’ultimo ha portato la sua magia stregando in primis Frank, protagonista del numero insieme a lui sul palco, e poi gli spettatori; e la medaglia di bronzo di questa edizione, il Golden Buzzer di Lodovica Simone Corso. Il 26enne ballerino sardo e sordo dalla nascita ha presentato una coreografia possibile solo grazie alle vibrazioni che percepisce.

Antonio Vaglica
Courtesy of Press Office

L’atto conclusivo di questa stagione di Italia’s Got Talent ha registrato complessivamente 1 milione 269 mila spettatori medi e una share del 6,6% (nel dettaglio: 386mila spettatori e 1,9% di share su Sky Uno/+1; 883mila spettatori medi e 4,7% su TV8). Nei sette giorni, invece, l’ultimo appuntamento con le audizioni ha raggiunto sulla pay 893mila spettatori medi pari a un +7% rispetto all’omologo episodio dello scorso anno. Il dato complessivo nei sette giorni è di 1.873.000 spettatori medi.

La vittoria di Antonio Vaglica è arrivata a conclusione di una finale di grande impatto. durante la quale sul palco di Cinecittà World sono arrivati diversi ospiti. Abbiamo visto Pierfrancesco Favino e Miriam Leone, protagonisti di Corro da Te, film prodotto da Wildside e Vision Distribution con la collaborazione di Sky. Erano presenti anche Valerio LundiniEdoardo Ferrario e Guido Meda. La grande attesa era tutta per i talenti in gara a giocarsi la vittoria finale dello show. Il pubblico ha avuto un ruolo decisivo, potendo votare le sue due esibizioni preferite di stagione sul web nel corso degli ultimi giorni.

Antonio Vaglica
Courtesy of Press Office

Cosa è successo durante il finale di stagione

A sfidarsi, oltre ad Antonio, c’erano quindi il Golden Buzzer di Frank Matano Medhat Mamdouh, 28enne musicista egiziano de Il Cairo. Quest’ultimo ha eseguito un pezzo di beatbox con il suo flauto con un ritmo altissimo; il grintoso breakdancer Davide Inserra, di Siracusa, Golden Buzzer di Federica, che a soli 12 anni ha fatto ballare tutto lo studio di Cinecittà World; Holler e Kimberly Zavatta, fratello e sorella tornati a bordo dei loro pattini davvero magici (primo Golden Buzzer Cumulativo nella storia del programma alle Audition); Fellon Rossi, con un nuovo ed elettrizzante numero con le balestre dal grado di difficoltà elevatissimo (unica donna in Europa).

Antonio Vaglica
Courtesy of Press Office

Italia’s Got Talent ha poi visto i Temple London. Padre e figlio londinesi con il loro impressionante numero di Kung Fu, hanno rappresentato la loro filosofia di vita in perfetto equilibrio tra acrobazie spettacolari e acrobatiche ed energia Zen; e il Golden Buzzer di Mara Davide Battista, 14enne trombettista di Melito di Napoli, che ha reinterpretato con il suo strumento “Beggin’” e “Mammamia” dei Måneskin (dopo aver già proposto “Voce” di Madame alle audizioni); la comica 35enne romana ma pisana di adozione Giorgia Fumo che, dopo aver raccontato – alle audizioni – cosa fanno sui social network le ragazze quando vengono lasciate, ha interpretato un altro irresistibile monologo sui matrimoni, coinvolgendo anche Federica Pellegrini alle prese con i preparativi per le sue nozze.

Gli altri talenti

Federico Martelli, 35enne di Milano, che ieri ha proposto un altro suo brano con tutte le carte in regola per diventare una hit, “Duello”, prima di riproporre il tormentone “Bello Bello” (diventato virale su tutti i social fino ad entrare nelle classifiche dei pezzi con più streaming). Insieme a loro, anche l’altro Golden Buzzer scelto dal pubblico che ha potuto votare proprio in questi ultimi giorni prima della finale: il nuovo musical a basso costo di Umberto e Damiano che, dopo aver portato in scena “Frozen” alla loro prima apparizione sul palco di #IGT, ieri sera si sono esibiti con una versione di Mary Poppins completamente low cost realizzata con una spesa di 0 euro.

LEGGI ANCHE: Il successo di Alyson Hannigan, da “Buffy” a “How I Met Your Mother”

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.