Cose da VipPrimo Piano

Angelina Jolie incontra i pazienti ucraini all’ospedale al Bambino Gesù di Roma

L'attrice è inviata speciale dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati

Angelina Jolie si è recata all’Ospedale Bambin Gesù di Roma per fare visita i rifugiati ucraini accolti come pazienti dalla struttura.

Dalle immagini i bambini della struttura sembrano davvero entusiasti di poter fare la conoscenza dell’attrice premio Oscar. La diva di Hollywood, infatti, è arrivata per una visita a sorpresa nel reparto dell’ospedale del Vaticano.

La Jolie è giunta nella Capitale in qualità di Inviato Speciale dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Si tratta di un titolo che detiene dal 2012 e che l’ha portata a compiere numerosi viaggi per osservare le situazioni più drammatiche da vicino. Circa un mese fa Angelina Jolie aveva scritto sui social: “Sono giunta ad Aden, per incontrare le famiglie sfollate e i rifugiati per l’UNHCR e per mostrare il mio sostegno al popolo dello Yemen“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Agenzia ANSA (@agenzia_ansa)

La visita di Angelina Jolie al Bambin Gesù di Roma

In questi mesi sembra proprio che Angelina Jolie abbia messo da parte la sua vita patinata e lavorativa per dedicarsi pienamente alle missioni umanitarie. In quest’ottica, infatti, è giunta a Roma per dare un aiuto ai rifugiati che giungono nel paese dall’Ucraina. La Jolie, che è cresciuta come cattolica e dedica gran parte del suo tempo a lavorare per l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha fatto visita all’ospedale pediatrico Bambino Gesù, appena fuori le mura della Città del Vaticano.

Qui ha incontrato i bambini ucraini giunti in Italia dopo essere fuggiti dalla guerra nel loro paese d’origine. Alcuni di questi, infatti, sono arrivati in Italia presentando delle condizioni cliniche molto critiche. Secondo i dati raccolti dall’Unicef si ​​stima che due milioni di bambini rifugiati abbiano lasciato l’Ucraina dall’inizio della guerra. A questi si aggiungono altri 2,5 milioni circa di sfollati. Si stima anche che il 60% dei bambini ucraini sia stato costretto a lasciare le proprie case.

Angelina Jolie adozione figlio

Durante la sua visita in reparto, Angelina Jolie ha anche incontrato i medici e le infermiere incaricati di prendersi cura dei profughi. Li ha ringraziati personalmente per il lavoro svolto. Come riporta il Corriere della Sera, inoltre, l’attrice ha dichiarato: Prego per la fine della guerra. Questo è l’unico modo per fermare la sofferenza e la fuga dalle aree di conflitto. È orribile vedere i bambini che pagano il prezzo, in vite perse, danni alla salute e traumi“.

LEGGI ANCHE: Ascolti tv mercoledì 30 marzo 2022: vince RaiUno con “Green Book al 13.4%. Ben oltre i 2 milioni “Chi l’ha visto?”

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.