Primo PianoRoyal Gossip

L’incontro iconico tra Marilyn Monroe e la regina Elisabetta

Le due donne, allora trentenni, si sono incontrate alla fine degli anni Cinquanta

Tra le molte persone di spicco che la regina Elisabetta ha incontrato nel corso dei suoi 70 anni di regno spicca anche Marilyn Monroe. Un incontro iconico che continua ancora a far sognare i fan dell’attrice e che un’autrice ha raccontato nel dettaglio nel corso di un ultimo libro.

L’incontro risale all’ottobre del 1956, solo quattro anni dopo la sua ascesa al trono. In quell’occasione, infatti, la Regina si trovò faccia a faccia con i divi di Hollywood alla premiere di The Battle of The River Plate all’Empire Theatre di Leicester Square a Londra.

La Monroe si trovava a Londra con Arthur Miller, terzo marito dei Marilyn, seguito al campione Joe Di Maggio. L’occasione della trasferta è la realizzazione del film Il principe e la ballerina con protagonista sir Laurence Olivier. Durante il suo soggiorno decise di partecipare alla Royal Film Performance. Era il 26 ottobre e da lì a poco sarebbe avvenuto uno degli incontri più iconici degli Anni Cinquanta.

L’autrice racconta l’incontra tra Marilyn Monroe e la regina Elisabetta

La regina Elisabetta nei suoi 70 anni sul trono ha stretto la mano ad una dozzina di Primi Ministri dal Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda. Ha incontrato quasi tutti i Presidenti americani e i Papi che si sono succeduti durante il suo lungo regno. Ma un posto speciale della sua lunga carriera riguarda la conoscenza dei grandi divi di Hollywood. Secondo alcuni, infatti, il suo incontro con Marilyn Monroe è uno dei più rappresentativi degli Anni Cinquanta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Isabel Costa (@isabelfutre)

A metà secolo de secolo scorso, infatti, gli occhi del mondo erano puntati sulla giovane regina, che regnava da soli quattro anni, e sull’attrice, ai tempi all’apice del proprio successo. In un libro sul periodo trascorso da Marilyn a Londra per le impegnative riprese del film, l’autrice Michelle Morgan ha scritto: “Marilyn si è trovata combattuta tra l’insediarsi in una vita matrimoniale, essere una curiosità per la stampa britannica, spesso ostile, e il suo lavoro su Il principe e la ballerina. Ha trovato conforto in piccoli atti di gentilezza da parte del pubblico e subito il fascino della regina Elisabetta”.

Regina Elisabetta 2020

L’attrice, dunque, sarebbe rimasta molto colpita dalla Sovrana, al punto da prenderla in esempio per alcune cose. L’autrice, infatti, scrive che deciso di “adottare alcuni dei marchi preferiti della regina” acquistando, ad esempio, “guanti da Cornelia James, profumi da Floris e passare da Chanel n. 5 a Yardley’s Lavender”. La Monroe, inoltre, ha voluto chiedere al responsabile delle pubbliche relazioni del film di aggiungere un incontro reale al suo programma, ma ogni giorno Olivier cancellava la richiesta.

LEGGI ANCHE: Il principe Carlo chiedeva consigli al pedofilo Savile: il contenuto delle lettere in un nuovo documentario

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.