Chicche di VelvetCompleanni VIPPrimo Piano

Victoria De Angelis, la bassista determinata e ribelle dei Maneskin, oggi compie 22 anni

La giovane musicista con la sua ambizione è riuscita a portare la band ad un enorme successo internazionale

Victoria De Angelis, classe 2000, nasce a Roma il 28 aprile, ma ha origini danesi. Fino a qualche anno fa era una semplice ragazza romana che aveva il sogno di portare la sua band a sfondare nel mondo della musica. Ad oggi è riuscita a coronare il suo sogno.

Nonostante la sua giovane età ha saputo dimostrare una forte ambizione e determinazione negli anni successivi al successo ottenuto con la partecipazione all’undicesima edizione di X Factor, andata in onda dal 14 settembre al 14 dicembre 2017. La musicista e bassista dei Maneskin è ormai conosciuta e seguita in tutto il mondo e oltre all’eccezionale capacità musicale e presenza scenica ha ammaliato e conquistato il pubblico anche grazie alla particolare bellezza nordica: occhi celesti e capelli biondi. I look sfoggiati sui palchi durante le varie performance hanno fatto e continuano a far parecchio discutere. Allo stesso tempo, però, colpiscono per la grande originalità e audacia: caratteristiche che ormai contraddistinguono anche il resto del gruppo.

Victoria De Angelis fondatrice dei Maneskin: il nome di origine danese

Inizia a suonare la chitarra a soli 8 anni. Più tardi, durante la seconda media, si dedica anche allo studio del basso, strumento in cui, poi, si specializza. In seguito, nel corso degli studi liceali completati al Liceo Classico Virgilio, conosce Thomas Raggi, chitarrista, con il quale nel 2015 fonda la band dei Maneskin. La formazione del gruppo potrà dirsi completa quando, poco dopo, tramite un annuncio pubblicato su Facebook, si sono poi aggiunti il frontman e cantante Damiano David e il batterista Ethan Torchio. Prima di collezionare un gran numero di traguardi conquistando le vette delle classifiche musicali si sono esibiti come artisti di strada per le vie del centro di Roma e del quartiere portuense.

La scelta del nome della band è da attribuirsi alla stessa Victoria De Angelis, che come detto è di origine danese. La bassista predilige, infatti, un’espressione della sua lingua nativa per presentare il gruppo al grande pubblico. Il significato può essere tradotto in italiano in “chiaro di luna” come buon auspicio di un progetto a cui crede fermamente.

Le tappe che hanno portato i Maneskin al successo mondiale

La prima tappa che ha portato i Maneskin ad essere una delle band più apprezzate in tutto il mondo è nel 2016 con la partecipazione al Pulse – High School Band Contest, un concorso locale musicale per artisti emergenti. Più tardi, nel 2017, sono saliti alla ribalta conquistando il secondo posto in classifica ad X Factor. In concomitanza con il talent esce Chosen certificato doppio disco di platino dalla FIMI. Hanno poi debuttato con l’album Il ballo della vita cui poi è seguita una tournée europea. Nel 2021 partecipano al Festival di Sanremo con il brano Zitti e buoni risultando vincitori al termine della gara. Questa vittoria ha permesso alla band di accedere all’Eurovision Song Contest lo stesso anno come rappresentati dell’Italia, classificandosi ancora una volta al primo posto.

L’8 ottobre 2021 è uscito il brano Mammamia. Qualche mese dopo i Maneskin hanno, addirittura, aperto il concerto del Rolling Stone. Lo scorso 17 aprile hanno presentato il nuovo pezzo, Gasoline, inciso come parte dell’iniziativa Stand Up for Ukraine indetta da Global Citizen durante la loro esibizione al Coachella Valley Music and Arts Festival.

Libera, ribelle e anticonvenzionale, come dice la bella Victoria: nessuno deve cambiarci o dirci quello che dobbiamo fare o essere. Oggi il volto femminile dei Maneskin compie solo 22 anni e noi della redazione Velvet le facciamo i migliori auguri, e che continui ad esprimersi con tutti i chiari di luna che vorrà, rigorosamente rock!

LEGGI ANCHE: Kate Middleton e la principessa Anna insieme per la prima volta per volere della Regina

Arianna Varvesi

Tv e Cronaca rosa

Romana, studentessa di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Roma Tre. Appassionata di psicologia criminale per cui ha seguito diversi seminari dedicati alle tecniche di riconoscimento della menzogna. Ha approfondito le tematiche del diritto internazionale tanto da prendere parte ad una simulazione ONU organizzata secondo il Model United Nation.
Si occupa di serie tv sul blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it. In particolare reality e talent show senza distogliere lo sguardo dalla cronaca rosa.