HollywoodPrimo PianoSpettacolo

Thor: Love and Thunder, il regista si sbottona su Natalie Portman

Nel trailer si presenta come Lady Thor, brandendo l'iconico martello del dio del tuono, e il regista Taika Waititi spiega perché

Il regista di Thor: Love and Thunder spiega che il prossimo film vedrà Natalie Portman ancor più protagonista dei film precedenti.

Quando il dio del tuono tornerà al cinema dovrà condividere lo schermo con un altro personaggio ritenuto indispensabile dal regista Taika Waititi. Thor: Love and Thunder è atteso nelle sale cinematografiche a luglio 2022 e seguirà il successo raggiunto da Doctor Strange nel Multiverso della Follia. E, a distanza di cinque anni dall’ultimo film stand alone Ragnarock, il nuovo film si prepara a fare spazio ancor di più a Natalie Portman. Nella serie Marvel, l’attrice ha dato vita all’interesse sentimentale del dio del tuono, quale Jane Foster. Ma, nel quarto film, interpreterà Lady Thor, impugnando il suo prezioso martello.

Thor
Thor

Per Natalie Portman si tratta di un ben gradito ritorno nell’MCU, un mondo che aveva salutato otto anni fa con Thor: Ragnarock. Per il regista di Love and Thunder, questo film punta moltissimo sulla sua figura e sull’appeal del personaggio che interpreta. La prima volta che Jane Foster ha indossato il mantello rosso è stato nel 2015, nel fumetto The Mighty Thor realizzato da Jason Aaron. Ma Taika Waititi ha ammesso di aver appreso con lentezza il potenziale di questo personaggio e si è resa conto in corso di scrittura che sarebbe stata la trama perfetta per il prossimo film di Thor. “Non sapevo che avremmo usato la trama del personaggio di Mighty Thor fino a quando non abbiamo iniziato ad elaborare la storia vera e propria. Stavo scrivendo e ho pensato: «Non sarebbe bello riportare Jane nella trama?»”, ha raccontato ad Empire.

Thor: Love and Thunder, il regista racconta di Natalie Portman nel film

Com’è ben chiaro dal primo trailer diffuso sul quarto film, Thor sta cercando di rimettersi in piedi dopo quanto accaduto in Avengers: Endgame. L’avevamo lasciato senza il suo martello e con qualche chilo di troppo, lontano dal mondo di Asgaard. Ha lasciato il potere nelle mani di Valchiria, il personaggio con le fattezze di Tessa Thompson, e sta cercando di ritrovare se stesso, anche grazie all’aiuto dei Guardiani della Galassia. Ma la vera protagonista, forse, è proprio Natalie Portman, che chiude il primo trailer indossando un’armatura, sfoggiando bicipiti ben scolpiti e brandendo il famoso martello di Thor.

Thor: Love and Thunder
Thor: Love and Thunder

Per il regista, poter esplorare il tema di Lady Thor è stato prezioso per la realizzazione del quarto film. “Non vuoi vedere Natalie Portman tornare e interpretare lo stesso personaggio di prima che va in giro con l’attrezzatura scientifica. Mentre Thor volava in giro, lei è rimasta sulla Terra ad aspettarlo, ma è noioso. Vuoi che faccia parte dell’azione“, ha precisato Waititi ad Empire.

Thor
Thor: Love and Thunder

Inoltre il regista ha specificato che Natalie Portman è un’attrice dalla forte vena comica e di aver voluto sfruttare anche quel suo aspetto, nonostante sia nota ai più per film drammatici come Il cigno nero e V per Vendetta. “Natalie è davvero divertente nella vita reale. Ha un grande senso dell’umorismo e non penso che questo sia stato sfruttato abbastanza nei primi film”. In ogni caso, per scoprire cosa accadrà, bisognerà attendere luglio 2022 per il quarto film su Thor.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.