Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Primo PianoSpettacolo

Dagli attacchi di panico ai soldi della vittoria a “The Voice”: cosa fa oggi suor Cristina

Divenuta una star dopo il trionfo nel noto talent di Rai Due, ecco che fine ha fatto ora

Nonostante siano passati alcuni anni dalla sua vittoria a The Voice of Italy, nessuno ha mai dimenticato Suor Cristina Scuccia. La religiosa, membro delle Suore Orsoline, ha assistito a un cambiamento radicale della sua vita dopo il trionfo nel programma: ecco oggi che fine ha fatto.

L’audizione di Suor Cristina Scuccia a The Voice of Italy ha fatto il giro del mondo. La religiosa si è presentata alle celebri Blind Audition portando No One di Alicia Keys e ricevendo fin da subito una standing ovation. All’epoca 26enne, la suora è stata in grado di far scoppiare in lacrime J-Ax, che l’ha fortemente voluta nella sua squadra. E proprio guidata dal rapper, la suora è riuscita a stravincere nella seconda edizione del talent show di Rai Due, andata in onda nel 2014, dando avvio a una straordinaria carriera.

Con due album all’attivo, milioni di visualizzazioni su Youtube e i complimenti della Regina del Pop Madonna, di cui ha eseguito una cover della celebre hit Live a Virgin, Suor Cristina è stata un personaggio indiscusso. Ciononostante, alcuni anni fa ha abbandonato le scene musicali: ecco ora che fine ha fatto.

Suor Cristina, dal successo agli attacchi di panico: ecco oggi cosa fa

Il successo dopo la vittoria a The Voice ha travolto in pieno Suor Cristina, rendendola oggetto dell’attenzione del pubblico. La sua partecipazione al talent ha diviso il pubblico, tra chi l’ha acclamata e chi invece l’ha criticata, per via del percorso di vita che ha scelto di intraprendere. Dal canto suo, pur avendo preso i voti, rinnovandoli nel 2014 e prendendo quelli perpetui nel 2019, la religiosa non ha voluto rinunciare alla sua passione per il canto.

A suscitare la curiosità generale, una volta conseguita la vittoria nel programma, è stata la questione del montepremi. In vista del suo voto di povertà, Suor Cristina ha messo le cose in chiaro a suo tempo nella conferenza stampa successiva al trionfo, affermando: “Dio è il mio sposo, l’ho portato sul palco con la mia presenza. Dovevo ringraziarlo con una preghiera. Da domani tornerò alla preghiera, ad alzarmi presto, al mio servizio coi bambini. Il futuro? Non lo conosco. Il contratto discografico? Come ho detto, saranno i miei superiori a prendere le decisioni. I soldi della vincita? Io ho fatto voto di povertà e non mi sto preoccupando di questo aspetto.

Nel periodo immediatamente successivo, Suor Cristina ha vissuto anche gli aspetti negativi della fama. In un’intervista successiva, concessa a Tv Sorrisi e Canzoni, la vincitrice della seconda edizione del talent di Rai Due ha confessato che il momento post-The Voice sia stato bruttissimo. “Non mi aspettavo tutto il successo che ho avuto. – ha confessato la diretta interessata, che ha poi aggiunto – Ero seguita dai paparazzi, mi sembrava che mi avessero strappato la vita. Sono sempre stata libera, invece mi sentivo schiava. Ho sofferto anche di attacchi di panico.” Ad oggi, Suor Cristina ha abbandonato le scene. Dopo la sua partecipazione a Ballando con le Stelle nel 2019, infatti, ha preso i voti perpetui e, ad oggi, risiede nel convento delle Suore Orsoline.

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Pulsante per tornare all'inizio