Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Chicche di VelvetPrimo Piano

Flavio Briatore, brutte notizie per la sua pizzeria: ecco cosa è successo

L'imprenditore ha ricevuto un brutto colpo per la sua nuova attività di ristorazione

Flavio Briatore si riprende la scena insieme alla sua nuova pizzeria Crazy Pizza. L’imprenditore, infatti, negli ultimi mesi era spesso finito al centro delle polemiche per il costo elevato delle pizze presenti nel suo menù, molto al di sopra della norma. Eppure, nonostante molti tra i personaggi VIP avessero elogiato la sua pizza, Crazy Pizza ha ricevuto una grande batosta. Ecco cosa è successo. 

Flavio Briatore e la sua nuova catena di pizzerie Crazy Pizza ha lasciato un gran strascico di polemiche dopo la sua inaugurazione. Quello che è infatti sobbalzato agli occhi della cronaca è stato l’elevato prezzo attribuito alle pizze, anche le più classiche, presenti sul menù. 15 euro per una margherita, fino a 65 euro per una Pata Negra.

Flavio Briatore
Instagram

Ma nonostante, Flavio Briatore avesse risposto per le rime a tutti quelli che avevano avuto da ridire sulla sua pizza, negli ultimi giorni ha ricevuto una gran batosta proprio dal ‘mondo dei pizzaioli‘. Forse però questa potrebbe essere una rivincita per tutte le persone che hanno polemizzato sulle sue dichiarazioni.

La polemica intorno alla pizza di Flavio Briatore

Fin dall’annuncio dell’apertura della nuova catena di pizzerie, Flavio Briatore è stato investito dalle polemiche. Ciò che ha fatto infuriare il pubblico, infatti, sarebbe stato l’eccessivo prezzo delle sue pizze, arrivando a proporre addirittura una margherita a 15 euro. Una diatriba nella quale si era inserito anche il maestro pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo, dalla gran fama nazionale. Flavio Briatore, infatti, non si rendeva capace di come è possibile vendere una pizza a soli 6 euro, inputando i suoi concorrenti di usare ingredienti di scarsa qualità. L’imprenditore si era anche mostrato in diretta tv con una lunga lista delle spese che deve sostenere il proprietario di un locale di ristorazione, motivo per il quale il suo prezzo sarebbe del tutto giustificato. Ma negli ultimi giorni, Crazy Pizza ha ricevuto una brutta notizia.

Flavio Briatore
Photo Credits: Ansa

Crazy Pizza fuori dalla lista delle 100 pizzerie migliori d’Italia

Brutte notizie per Flavio Briatore e la sua Crazy Pizza. Il nuovo ristorante, infatti, non è comparso nella lunga lista delle 100 migliori pizzerie italiane. Al primo posto, da Caserta, vince per il quarto anno consecutivo I Masanielli, il cui menù varia dai 6 euro per una margherita ai 16 euro per una pizza con il tartufo. Brutto colpo per Flavio Briatore, che forse non avrebbe aspirato al primo posto, ma almeno ad essere tra i primi cento. E invece, neanche oltre la Top50, fino alla centesima posizione compare il nome di Crazy Pizza. Questo è il secondo titolo che Flavio Briatore ha perso negli ultimi mesi, dopo quello della “pizza più costosa al mondo“, che va invece a Renato Viola con la sua pizza Luigi XIII.

Flavio Briatore
Photo Credits: Ansa

Chiara Scioni

  • Intrattenimento & Cronaca rosa

    Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Pulsante per tornare all'inizio