Primo PianoRoyal Gossip

Regina Elisabetta: sapete quale gioiello vale bene 70 milioni?

Un pezzo davvero raro che significa molto per la Sovrana inglese

La regina Elisabetta possiede centinata di pezzi all’interno della collezione di gioielli della Corona. Alcuni cimeli appartengono all’istituzione in sé mentre altri sono di proprietà esclusiva della Regina. Ma all’interno del tesoro di Elisabetta II ci sono gioielli di valore e fascino differente, ma quello più importante vale quasi 70 milioni di sterline. Avete già capito di che cosa si tratta?

A ben osservare tutti i magnifici gioielli che la regina Elisabetta e le donne dalla Famiglia Reale hanno sfoggiato nel corso degli anni, ci si perde nello sfarzo di oro, diamanti e gemme rare di ogni tipo. Anche se non lo si direbbe però, il pezzo più ‘importante’ della collezione non è una delle corone che la Sovrana sfoggia o concede in alcune occasioni.

Ansa

Secondo gli esperti, infatti, il pezzo di gioielleria più costoso appartenente ai reali è una splendida collana, conosciuta anche con il nome di Nizam di Hyderabad. Si tratta di un dono speciale che ha dalla sua una bellissima storia: ecco perché questo monile significa così tanto per Elisabetta II.

Tutto sulla collana più preziosa della regina Elisabetta

Come molti sovrani del mondo la regina Elisabetta può vantare una raccolta di gioielli da far invidia: la Royal Collection Trust, infatti, conta oltre cinquecento pezzi, tra cui orecchini, tiare, spille, collane, anelli, orologi, e monili che provengono da diverse parti del mondo e da diverse epoche.

Ansa 

La Nizam di Hyderabad, però, è la collana che spicca in tutta la collezione per via del suo altissimo valore. Quasi 66milioni di sterline per una collana di diamanti, che Nizam di Hyderabad ha regalato alla Regina in occasione delle sue nozze con il principe Filippo nel 1947. Proprio per l’occasione speciale in cui l’ha ricevuta, la Sovrana tiene molto a questo gioiello, lo indossa in occasioni davvero speciali e concede a pochissime di indossarlo.

Ansa

In passato, in via del tutto straordinaria, l’ha prestata a Kate Middleton. La moglie del principe William l’ha indossata nel 2014 per una serata di gala alla National Portrait Gallery. Composta da cinquanta diamanti incastonati in una struttura interamente realizzata in platino, il gioiello è stato realizzato da Cartier negli anni Trenta. L’esperto e responsabile delle aste della John Pye Luxury ha spiegato il pezzo all’Express.co.uk. L’ha descritto con un meraviglioso pavé di diamanti con pendente centrale a doppia goccia. Il pendente ha tredici diamanti con taglio smeraldo incastonati al suo interno ed un solo diamante a goccia. Anche tutto il girocollo è incastonato da diamanti con tagli di diverso tipo.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.