Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Look da VIPPrimo PianoSpettacoloVita da VIP

Katia Pedrotti e Ascanio, ma li avete visti a Venezia? I più belli del red carpet

La coppia ha raggiunto il tappeto rosso del Festival per la prima volta, emozionati e innamorati più che mai

Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti, elegantissimi sul tappeto rosso del Red Carpet in una cornice festivaliana quasi verso il giorno del gran finale. 

Si riaccendono le luci del Red Carpet per una nuova kermesse di attori, attrici e ospiti all’ottavo giorno della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica che ha ridipinto il Lido di Venezia con presenze italiane e internazionali di una certa fama. Ma anche lagune che hanno lasciato spazio agli arrivi di celebri interpreti, e sale cinematografiche riempite da appassionati del grande schermo. Insomma, uno dei Festival del cinema più importanti sta per chiudere la sua 79esima edizione.

Ascanio Pacelli e Katia Pedrotti
Instagram

Ad arricchire il parterre degli attori, Ascanio Pacelli. Per la prima vota il conduttore televisivo e radiofonico, nonché esperto del golf e appartenete alla Federazione Italiana Golf si trova sul Red Carpet a rappresentare una sceneggiatura dal titolo Il tempo è ancora nostro. Qui, Ascanio, vestirà i panni di Tancredi su quello che sarà il set del film accanto ad un cast particolarmente curioso ed inedito, scelto dal regista Maurizio Matteo Merli. Ad accompagnare sul Red Carpet Ascanio Pacelli, un’altrettanta emozionata Katia Pedrotti.

Ascanio e Katia, un amore nato sotto i riflettori del GF 

Sembra ancora vivere in un sogno, ma è pura realtà. Ascanio Pacelli non si sarebbe mai immaginato – un giorno – di far parte di un cast di un film e vestire i panni da protagonista. Una pellicola che vedrà – inoltre – il figlio Tancredi salire sul set per interpretare lui da bambino. Dinanzi alla macchina da presa anche: Mirko FrezzaAntonello FassariMiguel Gobbo DiazSimone Sabani e Viktorie Ignoto. La storia narra una vita immersa nel golf nella quale prendono vita diverse situazioni, familiari e rapporti d’amicizia. Alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica – nello spazio Hollywood Lounge – è stata presentata una breve clip di quello che sarà il film insieme agli attori presenti che hanno visto poi accendersi le luci del Red Carpet e attraversare il tappeto rosso, come da tradizione.

Ascanio e Katia
Photo Credits: Teresa Comberiati

Ascanio e Katia si sono conosciuti nella Casa del Grande Fratello. Correva l’anno 2004 quando hanno vissuto la stessa esperienza televisiva. Una situazione insolita che li ha tolti dalle loro routine e inseriti in una dimensione nella quale si sono innamorati, e da allora continuano a guardarsi intensamente. La vita di coppia li ha portati ha crescere e a costruire una famiglia con tanto di matrimonio. Oggi Katia accompagna il suo Ascanio in questa nuova avventura con il plauso dei fan che li avvolge, intrepidi – inoltre – nel vederli sul Red Carpet del Festival. Katia ha scelto un elegantissimo abito ricamato dal ‘vedo non vedo’ favoloso e brillante total black con coda firmato Babylon. A curare il suo style per l’occasione la stylist Mary come racconta in un suo recente post su Instagram. Ascanio invece ha optato per un abito di alta sartoria italiana, firmata dallo stilista Massimiliano Lamanna.

Asacanio Pacelli e Katia Pedrotti
Photo Credits: Teresa Comberiati

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Pulsante per tornare all'inizio