Primo PianoRoyal Gossip

Il Principe Harry si è rifiutato di farlo: sgarbo al funerale della Regina Elisabetta

Il duca di Sussex non si è aggiunto al coro che omaggiava suo padre

Il 19 settembre il mondo si è fermato per dire addio alla regina Elisabetta. La cerimonia è stata molto toccante e anche i membri della Famiglia Reale, sempre composti, non hanno trattenuto qualche lacrima in pubblico. Gli occhi degli osservatori più attenti, però, erano tutti concentrati sul principe Harry. Il marito di Meghan Markle, infatti, ha provocato una pioggia di critiche nel momento dell’inno nazionale.

Alcuni utenti hanno accusato aspramente il principe Harry sui social perché non avrebbe cantato il God Save the King insieme a tutti gli altri. A partire dall’8 settembre, infatti, gli inglesi hanno sostituito le parole del God Save the Queen, che la nazione ha cantato negli ultimi 70 anni di regno.

Ansa

Durante il funerale il principe Harry e Meghan Markle erano seduti dietro il re Carlo e la regina Camilla, accanto alla principessa Beatrice. Le due figlie del principe Andrea e di Sarah Ferguson, infatti, sono i membri della Famiglia Reale che hanno mantenuto i rapporti più sereni con i Sussex. Ma cosa è successo nel momento dell’inno?

Il principe Harry non ha cantato l’inno?

Verso la fine della cerimonia, i presenti hanno intonato l’inno nazionale, che recita God Save the King. In quel momento re Carlo III si è visibilmente commosso, non riuscendo a trattenere qualche lacrima. Anche Camilla era molto emozionata. Ma gli utenti hanno suggerito che il principe Harry non abbia aperto la bocca.

Ansa

Un gesto che è apparso come l’ennesimo sgarbo del principe nei confronti della Famiglia Reale ed ancor più di suo padre. Ma i tabloid inglesi sono subiti intervenuti in difesa del duca di Sussex. La stampa britannica non è stata molto magnanima nei confronti di Harry negli ultimi anni. Ma in questa occasione ha voluto difendere il principe dalle accuse ingiuste. Anche se alcuni credono che il principe Harry non stesse cantando durante questo momento chiave, dunque, in alcune immagini della cerimonia lo si vede chiaramente cantare con tutti gli altri membri della Famiglia Reale.

Ansa

Ma dietro alcuni dei suoi silenzi ci sarebbe un’altra spiegazione. Stando ai media, infatti, il secondogenito di Carlo Diana era troppo emozionato per aprire bocca: temeva di scoppiare in lacrime. Accettando le condizioni imposte dal padre, Harry ha preso parte a tutti gli impegni previsti per il funerale della regina Elisabetta. Anche se non ha potuto indossare gli abiti militari al completo, ha seguito le cerimonie e la processione al fianco degli altri membri della Famiglia Reale.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.