Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Cose da VipPrimo Piano

Un posto al sole, lutto improvviso, i protagonisti: “Ci hai lasciato parole preziose”

Il mondo delle soap opere saluta il creatore delle più veterane. Lui è Wayne Mark Doyle

E’ deceduto il creatore di Un posto al sole, Wayne Mark Doyle. La soap opera di RaiTre piange il suo ideatore. L’intuizione della serie è nata proprio in Australia dall’uomo scomparso. 

Un posto al sole piange la dipartita del suo ideatore Wayne Mark Doyle, l’uomo che ventisei anni fa inventò la soap opera in onda su RaiTre. Una delle più longeve e amate in Italia che ha visto una trama sempre più fitta di intrecci e altrettanti addii e ritorni di personaggi che hanno creato dinamicità agli avvenimenti. In origine la soap si chiamava Neighbours e aveva un cast i cui volti sono diventati noti a livello internazionale come Margot Robbie e Natalie Imbruglia. La redazione di Un posto al sole ricorda così il grande autore scomparso: “26 anni fa hai dato vita a Un posto al sole e oggi ci lasci ancora una volta parole preziose”.

Sulla pagina ufficiale di Facebook c’è un lungo messaggio dedicato al creatore della serie televisiva, oggi una delle più seguite dagli italiani. Nel messaggio in cui si ricorda l’importanza di Wayne Mark Doyle si cita anche l’ultima lettera scritta dall’ideatore di Un posto al sole. Parole d’addio che oggi evidenziano con un’intima profondità, il loro significato.

Un posto al sole: la commemorazione per un creatore di vite sul set

“Oggi ci lasci ancora una volta parole preziose. […] Grazie di tutto Wayne. Ridere spesso e tanto. Conquistare il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei figli. Guadagnare l’apprezzamento di critici onesti e sopportare il tradimento di falsi amici, lasciare il mondo un po’ meglio, sia con un figlio sano, un piccolo giardino o una condizione sociale riscattata. Sapere che anche una sola persona ha respirato meglio perché hai vissuto, questo è avere avuto successo. Ciao amici miei, è stata una splendida giostra. Wayne Mark Doyle”, queste sono state le parole che hanno commosso, che hanno occupato gran parte delle Home dei social network e che in un certo qual modo stendo un velo di silenzio commemorativo sulla scomparsa di colui che ha dato vita ad una soap opera, oggi, tra le più amate in Italia.

Un posto al sole, Wayne
Facebook

Un posto al sole continua

Un posto al sole continua e come! Le ultime vicende narrate su RaiTre, hanno portato la soap a tagliare il nastro delle 6.000 puntate nel mese di luglio. Grazie alla storia che ha tenuto banco su Viola e Susanna in fin di vita, conclusasi con la morte di quest’ultima, Un posto al sole ha avuto picchi d’ascolto interessanti. Ora, riflettori puntati sulle vite di Roberto e Marina.

Un posto al sole
Google

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Pulsante per tornare all'inizio