Cose da VipPrimo Piano

Sophia Loren, la nipote la conosciamo benissimo: è sempre in televisione

Sua zia è la famosissima attrice hollywoodiana, e lei è diventata un volto noto della televisione italiana

La nipote di Sophia Loren è diventata celebre nel piccolo schermo, e non tutti sanno che appartiene alla famiglia dell’amatissima attrice.

Nata nel 1934, la Loren è una delle Dive del cinema più amate in Italia e nel mondo. Ha infatti – sin dall’inizio – lasciato un segno nella storia del cinema, lavorando per vari registi come Vittorio De Sica, Ettore Scola, Charlie Chaplin e molti altri. L’attrice ha anche vinto un Oscar come miglior attrice protagonista per il film La Ciociara e uno alla carriera nel 1991.

Sophia Loren (fonte: web source)
L’attrice Sophia Loren (fonte: web source)

Chi è la nipote della bellissima Sophia? Il suo volto è spesso nel piccolo schermo, ed è anche molto amato dagli italiani.

La lunga carriera di Sophia Loren

Lei è una delle attrici più amate di sempre, e il suo nome non ha chiaramente bisogno di presentazioni. Il suo è stato sin da subito un successo planetario, e ha contribuito a rendere sempre migliore il panorama cinematografico italiano. Il suo primo debutto è avvenuto quando era molto giovane e, da allora, il suo percorso è stato sempre in ascesa.

Ha infatti lavorato con i più grandi registi e questo le ha permesso di lavorare anche negli Stati Uniti: ha infatti collaborato con numerosi personaggi americani come Frank Sinatra e Clark Gable. Ha inoltre sempre dimostrato una grande bellezza e versatilità, oltre che ad un incredibile talento nella sua professione.

Nota è infine la sua relazione con il produttore cinematografico Carlo Ponti: all’epoca lui era già sposato e aveva due figli, ma tra i due scoppiò l’amore e – qualche tempo dopo – hanno pronunciato il fatidico sì. Dalla loro storia d’amore sono nati due figli ma, nel 2007, la coppia si è dovuta separare a causa della morte di lui.

Chi è la nipote di Sophia Loren

Ciò che non tutti sanno è che la bellissima Loren è la zia di un volto molto noto della televisione italiana. Lei appare spesso nei vari programmi televisivi ed è stata anche chiamata in veste di opinionista. Si tratta di Alessandra Mussolini, attiva sia nel piccolo schermo che nella politica. Il suo papà Romano Mussolini è il fratello minore del celebre Benito, mentre la madre Maria è la sorella di Sophia Loren.

Sophia Loren e Alessandra Mussolini (fonte: web source)
Sophia Loren con sua nipote Alessandra Mussolini (fonte: web source)

Il suo percorso televisivo è stato costellato di numerose esperienze televisive: la donna ha esordito quando era molto giovane in qualità di attrice e cantante. La stessa ha rivelato di aver avuto questa passione da sempre, soprattutto quando guardava sua zia diventare una delle attrici più famose al mondo. La stessa Sophia Loren l’ha anche portata con sé in alcuni film come Sabato, Domenica e Lunedì (diretto da Lina Wertmuller). La Mussolini si è inoltre sposata – nel 1989 – con Mauro Floriani, da cui sono nati i tre figli Caterina, Romano e Clarissa.

La brava Alessandra non è più attiva nella politica, ma ha deciso di prendere parte a numerosi progetti televisivi. Ha infatti partecipato anche al programma Tale e Quale Show, il talent condotto magistralmente da Carlo Conti. Il suo volto appare spesso nel piccolo schermo, e sono state tante le occasioni che hanno visto la sua presenza in tv.

Stefania Meneghella

La scrittura le appartiene da sempre e continua incessantemente a nutrirsi di tutto ciò che è parola. Dopo una serie di premi e riconoscimenti, ha pubblicato tre romanzi: “Silenzi Messaggeri” (2016), “La linea gialla” (2018) e “Magnete” (2020). Collabora con varie redazioni giornalistiche tra cui Meteo Week, Solonotizie24, Sylife, Teresaventrone e Velvet Gossip. Nel 2021, diventa un’autrice dell’Agenzia Letteraria Brassotti Agency. E’ la Responsabile di Kosmo Magazine (www.kosmomagazine.it), magazine di cultura e spettacolo che si occupa di realizzare interviste a personaggi del mondo dello spettacolo nazionale e internazionale.