Detto da loroPrimo Piano

Paolo Bonolis confermato a Mediaset: “In autunno tornerò su Canale 5” e smentisce Sanremo

Il celebre conduttore di Canale 5 ha parlato del suo futuro nella rete del Biscione

Paolo Bonolis è uno dei volti più apprezzati della televisione italiana. Ironico, sarcastico e pungente, il conduttore ha compiuto ieri lunedì 14 giugno 60 anni. Per l’occasione, ha scelto di rilasciare un’intervista in esclusiva per il settimanale Chi. Il numero uscirà in edicola domani mercoledì 16 giugno e sarà possibile leggere, sulle pagine, le dichiarazioni del celebre nome di Canale 5. Oltre a festeggiare il proprio compleanno, Bonolis ha raggiunto anche un importante traguardo: 40 anni di televisione. Per l’occasione, dunque, la rivista, diretta da Alfonso Signorini, ha deciso di dedicare spazio allo storico padrone di casa di Ciao Darwin, il quale ha dato una lieta notizia ai propri fan: rimarrà a Mediaset.

Paolo Bonolis rimane a Mediaset: arriva la conferma dal conduttore

Il numero di Chi, in uscita domani 16 giugno, presenterà un’intervista esclusiva di Paolo Bonolis. Giunto, nella scorsa giornata di lunedì 14 giugno, alla soglia dei 60 anni, il volto di Canale 5 ha deciso di fare una sorta di bilancio della sua carriera, ammettendo, senza peli sulla lingua: “Nel mio lavoro sono stato bravo, ma anche fortunato perché mi sono potuto esprimere in ciò che sapevo fare e non in un’altra professione, dove magari sarei stato una p**pa…“. Schietto, come d’altronde gli spettatori lo hanno conosciuto da 40 anni, il padrone di casa di Avanti un Altro è inoltre tornato a parlare del suo futuro nella rete del Biscione.

Alla domanda su come cosa avesse in serbo per lui il futuro, infatti, Paolo Bonolis ha risposto senza mezzi termini: “Resterò a Mediaset. In autunno tornerò su Canale 5 con le nuove puntate di Avanti un altro”. Notizie confortanti per i fan del presentatore, il quale, tuttavia, ha smentito una sua eventuale conduzione per il Festival di Sanremo. “Credo che il Festival debba essere raccontato in una maniera nuova e fuori dall’Ariston, che ha scritto pagine meravigliose. Il Festival ha bisogno di un cambio importante, di una struttura anche tecnologica innovativa per renderlo ancora più evento. Questa è la mia idea dalla quale non schiodo” – ha difatti dichiarato Paolo Bonolis. Nel corso dell’intervista, presente sul numero in edicola da domani, il volto di Mediaset è poi tornato a parlare de Il senso della vita…, questa volta riportando notizie meno confortanti: “A malincuore dico che è un progetto meraviglioso verso il quale nutro affetto, ma non avrà futuro“.

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.