Primo PianoSpettacolo

“Eternals”, gli sceneggiatori avevano valutato altre scene post credit

Gli sceneggiatori del nuovo film Marvel avevano considerato l'idea di inserire anche Doctor Strange oppure il nuovo Captain America

Eternals è approdato in sala e ha portato al cinema la storia di un nuovo gruppo di supereroi arrivati sulla Terra per proteggere l’umanità dai Devianti. E, come ogni film della Marvel che si rispetti, anche in questo caso la regista Chloé Zhao ha inserito non una, ma ben due scene post credit dando ai fan ulteriori speranze per il futuro. Ma la meraviglia non finisce qui. A detta degli sceneggiatori, le scene post credit erano molte di più per cui ha avuto soltanto l’imbarazzo della scelta. Ryan e Kaz Firpo hanno lasciato correre l’immaginazione, realizzando altri possibili scene post credit per Eternals.

Eternals aveva altre scene post credit

Pare quindi che il personaggio di Blade, introdotto nella seconda scena post credit con Dane Whitman, fosse soltanto una delle varie opzioni messe a disposizione di Chloé Zhao. Il nuovo supereroe avrà le fattezze di Mahershala Ali, ma quella voce fuori campo avrebbe potuto appartenere anche ad altri personaggi. Ryan e Kaz Firpo hanno raccontato a The Wrap che quella voce avrebbe potuto appartenere anche a Doctor Strange o al nuovo Captain America (in principio Falcon). “C’erano circa una dozzina di versioni solide per quelle scene post credit. Penso che gran parte di quel processo abbia come obiettivo lasciare una porta aperta ed è proprio quello che abbiamo fatto“, ha raccontato Kaz.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Richard Madden (@maddenrichard)


Lo sceneggiatore ha poi aggiunto: “Per quanto tutti vorrebbero credere che ci sia una lavagna master che non è stata toccata da generazioni e che si trova nell’ufficio di Kevin []Feige] che ha tutto ciò che accadrà per i prossimi 40 anni, tutto si riduce a che cosa vogliono vedere le persone. Cosa c’è di divertente in quel momento? Quale porta possiamo lasciare aperta che diventi soddisfacente in seguito?”. Tra le varie idee degli sceneggiatori, vi era quella di coinvolgere gli Eterni in una nuova formazione da Avengers. Un’altra ipotesi invece vedeva i nuovi supereroi conversare con Kang il Conquistatore, presentato nella serie TV di Loki. Ma queste alternative sono state poi scartate, dando maggiore spazio alla storyline di Dane Whitman e il suo futuro da Cavaliere Nero.

LEGGI ANCHE: Fabio Rovazzi torna al cinema con un nuovo film: in arrivo “Con chi viaggi”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.