Primo PianoRoyal Gossip

Gli avvocati del principe Andrea accusano la Giuffre di avere ‘la sindrome dei falsi ricordi’

La nuova strategia difensiva del duca di York infiamma l'opinione pubblica

Il team legale del principe Andrea ha dato il via al contrattacco contro l’accusatrice Virginia Giuffre. La donna, che lo accusa di abusi sessuali, avrebbe dichiarato di avere “intenzione di distruggerlo e lasciarlo senza un soldo”. Dal canto suo, il principe ha messo in atto una strategia che mira a minare la credibilità della donna, che soffrirebbe della sindrome dei falsi ricordi. Gli avvocati del duca di York, infatti, hanno richiesto le cartelle cliniche della sua accusatrice e hanno intenzione di interrogare il marito Robert e la psicologa Dr Judith Lightfoot sotto giuramento.

La nuova strategia difensiva del principe Andrea

Con un comunicato ufficiale di qualche giorno fa, Buckingham Palace ha “accettato” la restituzione di tutti i titoli militari da parte del principe Andrea. Il figlio della regina Elisabetta, accusato di abusi sessuali, andrà a processo negli Stati Uniti, dove si difenderà “da privato cittadino”. Intanto il team legale a suo servizio sta provando ogni strategia per concludere il processo nei tempi più veloci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Newport Buzz (@newportbuzz)

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, i suoi avvocati stanno pianificando di mettere in discussione le parole della presunta vittima. Il team legale vuole dimostrare che la donna soffre della sindrome dei falsi ricordi. Le sue accuse di aggressione e violenza sessuale, dunque, sarebbero il frutto una visione distorta della realtà e, pertanto, false. Tale approccio ha scatenato già un polverone. Gli esperti di diritto e sicurezza delle donne accusano i legali di “incolpare le vittime” e mettono in dubbio l’integrità morale di tale mossa.

Virginia Giuffre “vuole vederlo distrutto”

Sempre il Daily Mail, inoltre, riporta che Virginia Giuffrecrede che Andrea dovrebbe andare in prigione, ma lasciarlo al verde e distrutto potrebbe essere sufficiente“. Lo avrebbe dichiarato un esponente del suo team legale, forte della prima decisione del giudice che ha permesso al processo di andare avanti.

Principe Andrea

Una fonte legale vicina al team della signora Giuffre ieri ha detto che è determinata a “rovinare” il principe perché è molto arrabbiata per il suo comportamento “arrogante”. Intanto gli avvocati del principe Andrea proveranno a screditare le accuse della presunta vittima. La donna ha dichiarato di aver subito violenze in tre occasioni ed è probabile che gli avvocati proveranno a trovare tracce di incongruenze nelle sue deposizioni. Intanto già nel periodo di Natale, la Famiglia Reale aveva deciso di prendere le distanze dal suo caso.

LEGGI ANCHE: Principe Andrea, Carlo e William avevano già deciso di togliergli tutto

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.