Chicche di VelvetPrimo PianoVita da VIP

Quanto hanno guadagnato gli attori di “Game of Thrones”

Di recente Brian Cox ha riacceso i riflettori sulla serie TV fantasy, spiegando di aver rifiutato la parte di Robert Baratheon per un'offerta troppo bassa

Una delle serie TV fantasy più amate dell’ultimo decennio è Game of Thrones. Tratta dai romanzi di George R.R. Martin, la storia ha appassionato milioni di telespettatori in tutto il mondo mentre gli abitanti dei sette regni hanno cercato di conquistare il Trono di Spade per secoli. Andata in onda per otto stagioni, la serie TV ha ottenuto di recente un prequel intitolato House of the Dragon, in arrivo nel 2022 e incentrato principalmente sulla storia dei Targaryen. Pur essendo giunta al termine da qualche anno, Game of Thrones continua a catturare l’attenzione e di recente è stato anche svelato il cachet spettato ad ogni star della serie TV.

Game of Thrones: quanto hanno guadagnato le star

A distanza di anni dal termine della serie TV, in una recente intervista è stato Brian Cox a riaccendere l’attenzione su Game of Thrones. L’attore ha spiegato di aver rifiutato il ruolo di Robert Baratheon. “Game of Thrones ha avuto un enorme successo e tutte le persone coinvolte hanno guadagnato un’enorme fortuna, ovviamente. Quando mi è stato inizialmente offerta questa parte però, le cose non erano ancora così in grande. Inoltre sarei stato ucciso abbastanza presto nella serie, quindi non avrei avuto nessuno dei vantaggi di cui si può godere a lungo termine con una serie di successo in cui i guadagni aumentano con con il passare delle stagioni”. Per questo l’attore ha preferito rifiutare e la parte è poi andata a Mark Addy.

Game of Thrones

Mentre quindi la parte di Robert Baratheon avrebbe fruttato poco, a detta di Brian Cox le altre star di Game of Thrones nel corso degli anni hanno ottenuto un forte guadagno. Ed è stato così. Come riporta Just Jared, Maisie Williams, che interpreta la coraggiosa Arya Stark, nel 2019 avrebbe guadagnato circa 175mila dollari ad episodio. Stessa cifra è toccata ad Isaac Hempstead Wright, l’interprete di Brian Stark, e Sophie Turner, che invece ha interpretato Sansa Stark.

Game of Thrones

La cifra cresce invece per Peter Dinklage. L’attore ha interpretato per otto stagioni Tyrion Lannister, un ruolo che dal 2017 gli ha permesso di guadagnare 500mila dollari per episodio. Stessa cifra per Nikolaj Coster-Waldau, che sul piccolo schermo ha interpretato suo fratello Jaime Lannister, e Lena Headey, aka Cersei. Come riporta Just Jared, anche Emilia Clarke e Kit Harington – rispettivamente Daenerys e Jon Snow – avrebbero guadagnato 500mila dollari ad episodio dal 2017.

LEGGI ANCHE: Jacob Elordi commenta una dura scena di “Euphoria 2”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.