Coppie e LitiDaytimePrimo PianoShowTV

Uomini e Donne, Ida e Alessandro chiudono dopo aver passato la notte insieme?

Ecco cosa è successo nella puntata del dating show di Canale 5, in onda oggi 25 febbraio

Al centro dello studio di Uomini e Donne si è accomodata Ida Platano. “Iniziamo subito con l’allegria.” – ha ironizzato Tina Cipollari. Tra la dama e Alessandro le cose hanno trovato un imprevisto improvviso, che già il cavaliere aveva lamentato nella precedente puntata: la distanza tra i due. Il problema era emerso in trasmissione e i due hanno avuto un acceso scontro dietro le quinte del programma, al termine del quale lui se n’è andato. Lei lo ha rincorso e, dopo ciò, i due si sarebbero chiariti suggellando la pace con un bacio. Ma i due si sono veramente chiariti?

Uomini e Donne Ida

Uomini e Donne, Tina non è convinta da Ida e Alessandro

Ida tu sei una donna sfortunata.” – ha esordito Tina Cipollari, al termine della clip mostrata in studio, tirando in ballo anche Marcello Messina, con cui Ida ha avuto una frequentazione interrotta bruscamente. Ha fatto il suo ingresso in studio anche Alessandro, con il quale la dama è uscita la sera precedente. La Platano ha rivelato che tra i due, oltre la chimica ci sia anche un’attrazione fisica ed emotiva. L’unico neo, tuttavia, è la distanza tra i due. “Io sto riflettendo su queste cose che abbiamo affrontato. […] Dopo la cena si è fermato a dormire. Prima di addormentarsi non è successo nulla tra di non, anche se c’erano i presupposti. C’era il desiderio, ma non c’era quel qualcosa in più che ti fa andare oltre.” – ha rivelato Ida.

A queste parole, Tina ha continuato ha ritenere che tra i due ci sia qualcosa che non vada. Se Ida si è detta frenata, in quell’occasione, forse perché il cavaliere non le ha dato quella sicurezza di cui lei aveva bisogno. La Cipollari ha ipotizzato che Alessandro possa aver avuto un ripensamento sul suo rapporto con la dama di Uomini e Donne, sebbene lui abbia negato. Quest’ultimo ha affermato di avere bisogno di più tempo per conoscerla e viverla meglio, tant’è che Gianni Sperti ha sbottato: “Allora che aspetti ad andare a trovarla?

Ida accetta il numero di un altro cavaliere e scatena i dubbi di Alessandro

Il cavaliere ha affermato di non essersi proposto per non irrompere nel quotidiano di Ida e, nonostante quest’ultima gli abbia proposto di scendere a Salerno, lui non ha accettato. È intervenuta Sara, la quale ha ipotizzato che lui non la volesse in città. Dal canto suo, anche Tina ha insinuato il dubbio: “Hai una tresca?” A tutti, l’atteggiamento del cavaliere è sembrato contraddittorio, come hanno sottolineato i due opinionisti. Ida Platano ha dunque affermato di aver accettato il numero di un altro volto di Uomini e Donne, Ottavio. Se già prima, Alessandro aveva ammesso di voler rallentare, la notizia che la Platano abbia accettato il numero di Ottavio ha spinto il cavaliere a prendersi una pausa dalla dama.

Tina ha sbottato, chiosando: “Basta, questa scusa della distanza non regge più!” Maria ha cercato di spiegargli che quel neo della distanza ha spinto Ida a chiudersi perché, se per lui è un ostacolo insormontabile, proseguendo con la conoscenza non può che peggiorare. La conduttrice ha quindi cercato di fargli capire: “Però stai dicendo a lei di rischiare!” Gianni, a tal senso, ha aggiunto che tirandosi indietro, lui non fa altro che legittimare Ida a tirarsi indietro. Al termine del confronto, la Platano ha affermato nello studio di Uomini e Donne di aver ricevuto una lettera anonima. Alla fine, il diretto interessato ha confermato la sua identità: Angelo, con cui alcune puntate prima Alessandro si era scontrato. Dal canto suo, pur ringraziandolo, Ida gli rifila un due di picche.

Diego esce con Alessandra e chiude con Gloria

Nel frattempo, Diegoimpegnato in una conoscenza con Gloria – è uscito con Alessandra. I due si sono accomodati al centro dello studio di Uomini e Donne. Tina Cipollari ha fin da subito stuzzicato il cavaliere, affermando che abbia seguito “il suo copione scritto“. Dal canto suo, Alessandra ha apprezzato anche l’attenzione che Diego ha mostrato verso i suoi figli, tant’è che la vamp frusinate ha sbottato: “Anche con Ida ha fatto così!” Dal canto suo, l’uomo ha poi tuonato contro Gloria, che ha contato i messaggi che i due si sono scambiati nel corso della loro conoscenza, affermando che non è vero che non fosse presente. La dama non si è più tenuta, sbottando: “Tu hai detto una frase a cui ho creduto: ‘il nostro è stato un incontro del destino!’” Diego si è però detto deciso a voler chiudere con lei per il comportamento adottato.

Mi cantavi le canzoni romantiche sotto casa!” Ha sbottato Gloria che ha continuato a smontare le parole della dama. Dal canto suo, anche Gianni Sperti e Tina Cipollari hanno criticato, ancora una volta, le parole di Diego affermando che più volte che lui fosse solito fare ricorso a queste frasi ad effetto. Gloria è tornata nuovamente sul ‘bacio mancato’, confessando in studio: “Mi ha leccato il collo, mettendo in imbarazzo il cavaliere. Ida è intervenuta nella questione, sbottando sempre contro di lui: “È una scusa perché non gli piace abbastanza!… Sii sincero!” Da parte sua, però, lui ha ribadito di aver chiuso per l’atteggiamento.

Maria De Filippi riporta l’attenzione su Ida e Alessandro

L’attenzione è poi tornata su Ida e Alessandro, quando Maria De Filippi ha domandato al cavaliere cosa pensasse. Dal canto suo, l’uomo ha replicato che adesso lei potesse dedicarsi a 360° ad altro. Tina ha di nuovo preso la parola contro di lui, sbottando: “Questa situazione l’hai creata tu!” A domanda diretta della conduttrice, su cosa provasse, Alessandro ha poi precisato: “Io sento un grande trasporto verso di lei“, precisando di essersene reso conto nel giorno in cui si sono salutati in aeroporto. Nonostante le incomprensioni, i due alla fine decidono di ballare insieme.

LEGGI ANCHE: L’amica geniale 3 anticipazioni del 27 febbraio: Elena si avvicina sempre di più a Nino

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.