Chicche di VelvetPrimo PianoVita da VIP

Renée Zellweger parla della possibilità di altri film su Bridget Jones

Dopo l'ultimo successo "Bridget Jones's Baby", l'attrice Premio Oscar ha confermato che le piacerebbe tornare ad interpretare la giornalista inglese in un nuovo film

Sono trascorsi diversi anni dal successo del primo film di Bridget Jones, eppure Renée Zellweger ha confermato che le piacerebbe tornare ad interpretare la giornalista pasticciona in un nuovo film.

Renée Zellweger deve tutta la sua carriera a Bridget Jones, un personaggio autoironico che ha fatto della sua goffaggine un’arma di attacco e difesa al tempo stesso. Negli anni, l’attrice ha sempre sottolineato di aver lasciato aperta la porta nel caso in cui Bridget dovesse tornare sui suoi passi. E, in una recente intervista, Renée Zellweger ha spiegato di voler tornare ad interpretare la giornalista pasticciona in nuovi film.

Bridget Jones
Bridget Jones

Quando Il diario di Bridget Jones è arrivato per la prima volta al cinema, Renée Zellweger non era molto conosciuta. La sua interpretazione della giornalista inglese goffa e alla costante ricerca di equilibrio tra romance, cioccolato e vino è piaciuta così tanto da aver meritato non uno, ma ben due sequel. E l’ultimo è arrivato a distanza di quindici anni. Dopo Che pasticcio Bridget Jones, nel 2016 è arrivato Bridget Jones’s Baby, che ha raccontato una versione particolarmente inedita della protagonista alle prese con la maternità.

Renée Zellweger vuole interpretare di nuovo Bridget Jones

Per Renée Zellweger, il personaggio di Bridget Jones ha un significato piuttosto profondo, un legame importante che non ha mai spezzato del tutto. Ospite dello show SiriusXM, l’attrice ha spiegato di essere assolutamente propensa a realizzare più prodotti con protagonista Bridget Jones. “Lo spero davvero. È così divertente interpretarla. Mi fa ridere, ogni giorno sul set è così divertente pensare a quanti modi imbarazzanti possiamo trovare per rendere assurdo ciò che fa“.

Renee Zellweger
Bridget Jones

Pare quindi che l’attrice Premio Oscar abbia ancora voglia di divertirsi insieme a Bridget. Al momento non sappiamo se c’è un progetto in cantiere, ma quel che conta è che Renée Zellweger ha confermato di essere disponibile ad un ulteriore sequel. “La trovo così accattivante, quel suo tipo di determinazione autoironica. La adoro. E penso che sia davvero raro riuscire a seguire un personaggio attraverso diverse fasi della sua vita. E deve essere fatto in un modo in cui possiamo immedesimarci, perché la sua vita è parallela alle nostre esperienze del momento. Quindi lo spero, Helen ha scritto un altro libro abbiamo quello come punto di partenza“.

Renee Zellweger
Bridget Jones

Non è la prima volta che Renée Zellweger afferma di avere a cuore Bridget Jones. Già nel 2016, quando è uscito l’ultimo film con Patrick Dempsey e Colin Firth nel cast, l’attrice aveva raccontato di essere felice di essere tornata in quel mondo. A People aveva spiegato: “Adesso è un po’ più grande, matura, anche professionalmente parlando, è più realizzata. Ma è pur sempre Bridget Jones, non ha ancora tutto ben delineato“. Come sarebe oggi Bridget?

LEGGI ANCHE: L’Isola dei Famosi: tutti contro Gustavo e Jeremias, interviene Cecilia Rodriguez

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.