Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Royal Gossip

Principe Harry furioso: “Io come Lady Diana”

Ecco perché il secondogenito di re Carlo è furioso

Il principe Harry continua a finire al centro dell’attenzione per i suoi atteggiamenti. Questa volta sotto il mirino finisce di nuovo la sua reazione al fatto di essere stato privato della scorta di sicurezza durante i suoi viaggi in Gran Bretagna. Ma nemmeno dopo il ricorso pare che non sia riuscito ad ottenere quel che voleva.

Non finiscono i guai per il principe Harry. Adesso dovrà pagare tutte le spese degli avvocati a seguito della battaglia legale contro la polizia del suo Ministero degli Interni. Quest’ultimo gli avrebbe negato la possibilità di essere scortato durante i suoi viaggi a Londra. La decisione era stata presa a seguito del convegno a Sandrigham insieme anche all regina Elisabetta II.

Harry furioso
Harry furioso: il motivo, foto Ansa – VelvetGossip

Il principe Harry nonostante voglia mettere una pietra sopra il passato e andare oltre con la royal family, pare abbia ancora qualche conto in sospeso con i reali britannici. Da quando, infatti, il principe “ribelle” ha deciso di rinunciare ai privilegi reali ha anche dovuto dire addio a tutte le protezioni che aveva durante i suoi viaggi a Londra. Negli ultimi anni il secondogenito di re Carlo ha dovuto varcare ogni volta il territorio britannico con l’ansia e l’angoscia che i paparazzi avrebbero potuto inseguirlo. Così come in passato hanno fatto con la madre Lady Diana.

Inoltre, la paura è ulteriormente aumentata a seguito del quasi incidente che si è verificato a New York insieme alla moglie Meghan Markle. I due, infatti, furono speronati da una macchina di paparazzi per le vie della Grande Mela causando una serie di tamponamenti a catena e causando un grave rischio per la coppia, che ne è uscita molto scossa, nonostante fosse rimasta illesa. Per questo motivo, il principe Harry continuerà la battaglia legale per far valere anche a Londra i suoi diritti.

Harry non intende fermarsi: la rabbia verso le autorità londinesi

Il principe Harry continuerà la sua battaglia legale, nonostante abbia già superato le spese di oltre 1 milione di dollari. Ma vuole far valere i suoi diritti e quelli di sua moglie. Per il momento, pare che il secondogenito di re Carlo possa usufruire della protezione reale solamente qualora decida di avvisare in largo anticipo delle sue visite a Londra. Eppure, questa situazione continua a farlo stare in uno stato di preoccupazione. Sono ormai lontani, infatti, i tempi in cui Harry veniva a Londra insieme ai figli e alla moglie Meghan. A prescindere dai rapporti dalla royal family, infatti, il principe ha deciso di darci un taglio anche per garantire maggiore protezione alla sua famiglia.

Harry scorta
I problemi di Harry con la scorta, foto Ansa – VelvetGossip

Il figlio di re Carlo è apparso furioso nel parlare di questa incresciosa situazione. “Sono a rischio come mia madre. Voglio il nome di chi ha preso questa decisione”, ha ripetuto più volte in occasioni pubbliche il duca di Sussex. Ma pare che la questione ancora non si sia del tutto risolta. Dopo aver combattuto legalmente senza essere giunto ad alcuna conclusione, il principe “ribelle” continuerà la sua battaglia nelle opportune sedi.

Chiara Scioni

  • Intrattenimento & Cronaca rosa

    Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Pulsante per tornare all'inizio