Coppie e Liti

Max Pezzali: “Affermazioni diffamatorie da parte della mia ex moglie”

Max Pezzali non ci sta. Debora Pelamatti neanche. E per capire meglio questo incipit, occorre fare un piccolo passo indietro per arrivare fino allo scorso 29 aprile. Data in cui abbiamo scritto del legame fra Pezzali e la Palamatti, del viaggio a Miami e dei messaggi al vetriolo pubblicati dall’ex moglie dell’artista, Martina Marinucci. Messaggi che i destinatari non hanno alcuna intenzione di ignorare o digerire. Così, in redazione è arrivata la rettifica da parte di entrambi che pubblichiamo integralmente:

MAX PEZZALI SCRIVE:
Le notizie pubblicate offendono la mia reputazione e danneggiano gravemente la mia immagine, nonché ledono il diritto dei lettori alla verità. Attualmente sono in corso le trattative della separazione tra il sottoscritto e la signora Marinucci, motivo per il quale ritengo inappropriate le affermazioni diffamatorie pubblicate dalla mia ex moglie sul social network Twitter. Debora è una carissima amica di vecchia data, con la quale mi sono riavvicinato solo di recente a seguito della fine del mio rapporto con la signora Marinucci. Non è pertanto in alcun modo corrispondente alla realtà – come viceversa si legge nei tweet della mia ex moglie, da Voi integralmente riportati – che dal 2011 avrei una ‘altra storia parallela’ e che frequenterei Debora ‘da tre anni’ e ‘alle spalle’ della signora Marinucci. La notizia, ripresa anche nel titolo dell’articolo, è dunque falsa. Altrettanto falsa e denigratoria è l’affermazione contenuta in un altro tweet della mia ex moglie – e nuovamente da Voi integralmente riportato nell’articolo in oggetto (‘Mi chiamo ancora Martina Pezzali. E sono ancora in fase di separazione. Perché tradita nel 2008 incinta’) – dalla cui lettura sembrerebbe emergere che la separazione attualmente in corso tra il sottoscritto e la signora Marinucci derivi da un presunto tradimento risalente al 2008 che lo scrivente avrebbe posto in essere con un’altra donna non meglio individuata. A fronte delle pesanti accuse rivolte dalla signora Marinucci nei miei confronti, ritengo doveroso segnalare a Voi e ai Vostri lettori che la mia ex moglie ha una relazione sentimentale con un altro uomo – peraltro dalla stessa pubblicamente resa nota mediante il social network Twitter – risalente a poco dopo la fine del nostro rapporto coniugale. Preferisco non aggiungere altro dal momento che la separazione è tutt’ora in corso ed è affidata al mio legale e a quello della mia ex moglie“.

DEBORA PELAMATTI SCRIVE:
Le notizie pubblicate offendono la mia reputazione ed il mio onore, nonché il diritto dei lettori alla verità. Sono un’amica di vecchia data di Massimo Pezzali e non è assolutamente vero, come viceversa si legge nel tweet della signora Martina Marinucci – da Voi integralmente riportato – che frequento l’ex marito di quest’ultima ‘da tre anni’. La notizia, ripresa anche nel titolo dell’articolo, è dunque falsa. Altrettanto falsa è l’affermazione contenuta in un altro tweet della signora Marinucci da Voi riportato nell’articolo in oggetto, in base al quale a settembre dello scorso anno avrei telefonato alla ex moglie del Pezzali per dirLe “tutta la verità” in merito alla presunta ‘storia parallela’ tra la sottoscritta e l’ex marito della Marinucci. Con la telefonata in questione chiedevo alla signora Marinucci di porre termine alle numerose condotte diffamatorie tenute da quest’ultima nei miei confronti, pena l’adizione delle vie legali. Ad oggi, infatti, è pendente un procedimento penale nei confronti della signora Marinucci avente ad oggetto proprio tale attività diffamatoria dalla stessa posta in essere ai miei danni“.

Come recita quel vecchio adagio? “Ambasciator non porta pena“…

Gian Mattia D’Alberto / lapresse