Primo PianoTV

Sanremo 2021, Amadeus vuole cambiare il regolamento per Irama, causa positività staff: “Dovevamo prevederlo, speravamo non accadesse”

Ecco come ha risposto il conduttore in conferenza stampa

Amadeus durante la conferenza stampa ha fatto chiarezza sulla questione Irama: “Irama molto probabilmente dovrà ritirarsi. Lui è negativo, ma alcuni suoi collaboratori sono positivi al tampone molecolare. Da regolamento Irama dovrebbe ritirarsi, ma io ho pensato che questo potrebbe accadere ad altri. Non mi piace pensare che un ragazzo non possa partecipare. Chiederò agli cantanti se va bene anche per loro mandare in onda il video della sua esibizione. Chiederò una modifica del regolamento e chiederò a tutti oggi pomeriggio un feedback. Devo mettere Irama in gara se tutti mi danno l’ok. Se succede agli altri che magari arrivano in finale? Sarebbe terribile perdere la finale. Faremo un check con cantanti e case discografiche.”

Poi il direttore artistico, sollecitato da alcuni colleghi, ha spiegato: “Dovevamo prevederlo, dovevamo pensarci. Il punto è che il regolamento è stato stipulato in tempi non sospetti quando si pensava che le cose potessero andare meglio. Non è giusto che Irama rinunci. Farò la proposta, ma sì, andava ragionato. Non voglio compromettere il Festival di nessuno ecco perché chiederò a tutti, etichette e cantanti. Ognuno di loro ha uno staff e potrebbe accadere a chiunque”.

Sanremo 2021, Amadeus ed Elodie in conferenza stampa: “Sono commosso, ma portare i fiori con il carrello…”

Amadeus in conferenza stampa per Sanremo: “Sono commosso da tutto questo. Sentire i dati oggi mi ha riempito di gioia. Quando abbiamo pensato a questo Sanremo pensavamo quasi a una normalità; avevamo tante idee. Ma il Covid ci ha portato tutto via; anche portare i fiori con il carrello non è bello. Se ci fosse stato il pubblico ieri avrebbe cantato con Loredana. E’ come vedere una partita senza pubblico, c’è meno coinvolgimento. Ma gli 11 milioni di telespettatori di ieri mi fa molto piace. E mi fa piacere che il target stia crescendo, che i giovani abbiamo guardato lo show. La soluzione quest’anno sarebbe stata non fare Sanremo, ma invece farlo al meglio delle nostre possibilità è difficile ma bello. Sapere che i giovani di 15 anni ci hanno seguiti, mi fa piacere. Per anni si è detto di svecchiare Sanremo ed è questa la strada che ho voluto intraprendere”.