Cose da VipPrimo Piano

Cameron Diaz lancia un’etichetta di vini: per l’attrice un nuovo lavoro è sinonimo di libertà [VIDEO]

Non si ritirerà del tutto dalle scene, ma per l'interprete è tempo di seguire i suoi desideri e la consapevolezza conquistata dopo i 40 anni

Il suo ultimo film per Hollywood è Annie e risale al 2017. Effettivamente di tempo ne è passato, eppure recitare piace moltissimo a Cameron Diaz. Ma ora che la sua vita scorre più lentamente, ha deciso di dedicare tempo a se stessa e ai bisogni degli altri. Nessuno avrebbe immaginato che l’attrice potesse anche solo lontanamente rallentare i ritmi – dapprima incalzanti nel corso della sua carriera – per dedicarsi poi anche ad altro. Oggi, il volto di Mary Jensen in Tutti pazzi per Mary ha 48 anni, e dal suo ultimo ciack non ha più accettato alcun ruolo, seppur piccolo, in film o commedie. Ed è stata lei stessa a spiegarne le ragioni durante una lunga intervista rilasciata al talk-show Hart to Heart; programma televisivo trasmesso su Peacock Tv; durante la quale ha affermato: “Quando fai qualcosa a un livello davvero alto per un lungo periodo di tempo, tu sei quel talento, tutte le parti che non lo sono devono essere passate ad altre persone”.

Una consapevolezza ottenuta dopo i 40 anni [VIDEO]

Negli ultimi vent’anni, Cameron Diaz è stata la protagonista assoluta del grande e piccolo schermo; inanellando interpretazioni celebri e, affermandosi poi, come una delle artiste più complete in quel di Hollywood ed oltre oceano. La consapevolezza che ci fosse, però, anche altro nella vita, è maturata dopo i 40 anni, quando si è resa conto che il lavoro le divorava il tempo e la portava a rinunciare a tante cose, come per esempio agli affetti.  Ed ora, che Cameron Diaz guarda al suo presente e al suo futuro con lo stesso sguardo di chi ha mantenuto costante e alto il successo, vorrebbe dedicarsi anche ad altro.

Un nuovo capitolo professionale segna un periodo storico ben preciso. Nel luglio del 2020 l’attrice ha lanciato una nuova etichetta di vini con l’imprenditrice Katherine Power. L’idea di fondere il marchio Avaline è nata da un attento studio che aspira ad un consumo biologico. In una bottiglia di vino ci possono essere oltre 70 diversi additivi; ed è per questo motivo che l’attrice e l’imprenditrice uniscono le loro volontà e le loro idee per produrre dei vini buoni: uno bianco e uno rosé, a cui si è recentemente aggiunto anche il rosso. Al momento il prezzo della bottiglia sembra medio-alto. Infatti il costo si aggirerebbe intorno ai 24 dollari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cameron Diaz (@camerondiaz)


LEGGI ANCHE: GF Vip, le motivazioni del ‘no’ di Raz Degan: ecco cosa c’è dietro

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.