Chicche di VelvetPrimo Piano

La scrittrice di “Sex and the City” svela qual è il suo episodio preferito

Prima di diventare un romanzo e una serie televisiva di successo, Candace Bushnell ha realmente gestito una rubrica in stile "Sex and the City" su un vero quotidiano newyorkese

Prima ancora di essere una serie televisiva affermata nella pop culture, Sex and the City ha preso vita sotto forma di romanzo attraverso l’immaginazione di Candace Bushnell. L’autrice ha pubblicato il primo romanzo della saga con protagonista Carrie Bradshaw nel 1997. Così com’è accaduto nella serie TV, la protagonista è una giornalista che gestisce una rubrica d’amore e di sesso. Ciò che in molti ignorano è che la stessa Candace Bushnell aveva una rubrica simile per il New York Observer. Iniziò nel 1994 e, traendo spunto da quella esperienza, inventò quattro personaggi spumeggianti nella Grande Mela. Sex and the City ha avuto sei stagioni in TV a partire dal 1998. In seguito, sono stati realizzati due film sequel e anche una serie prequel con AnnaSophia Robb nelle vesti di una giovane Carrie.

Candace Bushnell parla dei primi tempi di Sex and the City e degli episodi preferiti

Per quanto riguarda i romanzi, dopo il primo grande successo, Candace Bushnell ha pubblicato altri due romanzi sequel, uno nel 1999 e uno nel 2000. In vista del ritorno di Carrie, Miranda e Charlotte in TV con il revival And Just Like That, l’autrice ha svelato qual è il suo episodio preferito di sempre di Sex and the City. In un’intervista a People, la scrittrice ha parlato con nostalgia dei primi tempi della serie TV. “Ho sempre amato il pilot, perché è stato diretto da Susan Seidelman“. La scrittrice ha poi confessato di aver amato la prima stagione uscita nel 1998 definendola “un’esperienza interessante“.

And Just Like That

Ma il suo preferito in assoluto qual è? Candace Bushnell ha raccontato: “Ci sono stati molti episodi che mi sono piaciuti moltissimo, forse anche troppi da nominare. Direi che i miei episodi preferiti sono sicuramente nelle prime due stagioni perché per me sono le più autentiche e catturano davvero lo spirito del libro“. Riguardo Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte, Candace ha la sua personale idea della loro trasposizione: “Erano un po’ cattive“, ha raccontato a People.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Candace Bushnell (@candacebushnell)


In preda alla nostalgia, la scrittrice ha raccontato alcuni retroscena del primo romanzo di Sex and the City. “Quando stavo scrivendo il romanzo, uscivo con tantissime amiche e parlavamo di tutto e di più senza peli sulla lingua“. Riguardo la sua storia e ciò che è diventata sul piccolo schermo, l’autrice ha aggiunto: “Ho sempre sentito che stavo per fare qualcosa di grande, sin da quando ero piccola. Certo, ci è voluto molto tempo. Ho iniziato a scrivere Sex and the City solo all’età di 34 anni“. And Just Like That arriva su HBO Max (e Sky in Italia) il 9 dicembre 2021 con i primi due episodi.

LEGGI ANCHE: Il rapporto di Lady Diana con la moda? Risponde la sua stilista: “Ha usato gli abiti per sentirsi forte”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.