Detto da loroPrimo Piano

Ben Affleck su come George Clooney lo ha aiutato ad essere un padre migliore

Gli attori si sono scambiati importanti consigli durante le riprese di "The Tender Bar"

Ben Affleck è padre di tre figli, ma non sempre è riuscito ad essere presente come avrebbe voluto. Parlando alla rivista People, però, ha dichiarato che George Clooney lo ha aiutato a dare priorità alla sua famiglia. L’attore, che da poco ha ripreso la relazione con Jennifer Lopez, ha affermato che grazie a Clooney ha imparato a sfruttare anche i tempi morti durante le riprese del loro nuovo film The Tender Bar per essere un papà migliore.

The Tender Bar, durante le riprese George Clooney ha dato consigli da padre a Ben Affleck

Per Ben Affleck essere insieme all’amico George Clooney sul set del loro nuovo film The Tender Bar ha portato molti benefici al rapporto con i suoi figli. L’attore, infatti, ha detto di aver messo in atto tutti i suoi sforzi per riuscire ad essere a casa con i suoi figli il più spesso possibile e in modo molto più facile. Parlando a People, Affleck ha dichiarato: “La mia vita è davvero cambiata molto. Una volta che ho avuto figli, è diventato molto ovvio per me che la priorità era il tempo con loro“. L’attore, infatti, vorrebbe passare tutto il tempo possibile con le figlie Violet, di 16 anni e Seraphina, di 12 anni, e il figlio Sam di 9 anni.

Ma il lavoro da attore gli permetteva raramente di essere presente come voleva. Ed in questo ha avuto la vicinanza di Clooney:George è stato spettacolare in quel senso. È anche un papà e mi lasciava uscire nei fine settimana o mi mandava via presto. Ha davvero capito e apprezzato quanto fosse importante per me vedere i miei figli“.

La paternità dopo il divorzio da Jennifer Garner

Di certo la situazione di George Clooney, felicemente sposato con la sua Amal, è differente da quella di Ben Affleck. L’attore, infatti, ha confidato che dopo il divorzio da Jennifer Garner è diventato più difficile incastrare tutti gli impegni per poter vedere i propri figli.

Affleck ha affermato che dare la priorità alla famiglia rispetto al lavoro è diventato particolarmente importante negli ultimi tempi. “Quando ho divorziato, ho avuto la metà del tempo – ha dichiarato – Quindi sto cercando di adattare un’intera settimana da papà in tre giorni e mezzo. Ed è difficile e stressante. I miei standard sono davvero cambiati. Non voglio viaggiare e fare qualcosa se non è davvero gratificante e significativo. Certamente devo lavorare. I bambini sanno che devo lavorare. La loro mamma deve lavorare. Lo capiscono. Ma è non come se fossi un martire per i miei figli“.

LEGGI ANCHE: Jennifer Lopez su Ben Affleck dopo la polemica: “Non potrei rispettarlo di più”

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.