Primo PianoRoyal Gossip

Il principe Andrea costretto a vendere lo chalet per pagare gli avvocati: la Regina taglia i fondi

Secondo le indiscrezioni Elisabetta II non sarebbe disposta a pagare per la causa del figlio

Ancora problemi per il principe Andrea che, oltre ai problemi legali, deve affrontare l’abbandono da parte della Famiglia Reale. Secondo quanto riferito, infatti, anche la regina Elisabetta avrebbe preso le distanze dalla situazione del figlio, rifiutandosi di aiutarlo a pagare le spese legali. Per questo motivo, dunque, il duca di York starebbe cercando di forzare la vendita del suo chalet da sci svizzero da circa 17 milioni di sterline. La somma gli servirebbe a pagare il conto delle sue crescenti spese legali nel caso per abusi sessuali contro Virginia Giuffre.

Il principe Andrea prova a velocizzare la vendita dello chalet in Svizzera

Secondo quello che riporta il The Mirror, il principe Andrea sta tentando di accelerare la vendita della lussuosa proprietà in Svizzera. La regina Elisabetta, infatti, non pagherà le parcelle dei suoi avvocati e non aiuterà il figlio a sostenere la difese per le accuse di abusi sessuali. Mentre il giudice non ha ancora accolto la sua richiesta di archiviazione del caso, dunque, Andrea dovrà trovare un modo per sostenere la causa a sue spese.

Principe Andrea

Il duca di York ha acquistato lo Chalet Helora con sette camere da letto, nel lussuoso resort svizzero di Verbier con la sua ex moglie Sarah Ferguson nel 2014. Il valore dell’immobile si aggira intorno ai 16,6 milioni di sterline. Ma è emerso che sta già cercando di vendere la proprietà.

Il difficile processo contro Virginia Giuffre

Mentre Buckingham Palace si è rifiutato di commentare la situazione del principe Andrea, è palese che non navighi in buone acque. Il duca ha bisogno di trovare i fondi per pagare la sua squadra di avvocati statunitensi che combattono contro le accuse di Virginia Giuffre. Intanto, quella che sembrava essere una causa di poco conto, si sta mostrando come un processo intricato e difficile da superare per il reale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tasha (@liberatingafuture)

La signora Giuffre, infatti afferma che il principe ha abusato di lei tre volte quando aveva 17 anni, dopo che è stata “trafficata” dal pedofilo Jeffrey Epstein. Ed anche sei il principe Andrea ha costantemente negato le accuse, la recente condanna della sua amica Maxwell rende la sua situazione sempre più complicata. Il giudice che si occupa del caso, Lewis Kaplan, potrebbe rivelare venerdì il primo verdetto, decidendo se far proseguire o meno il processo. Se il caso dovesse proseguire in tribunale e Andrea perdesse, la donna potrebbe ottenere un accordo transattivo che secondo gli esperti legali potrebbe arrivare a 3 milioni di sterline. Di recente, inoltre, è emerso che il principe potrebbe accordarsi in via privata con l’accusatrice.

LEGGI ANCHE: Il principe Andrea potrebbe offrire un accordo in denaro alla sua accusatrice

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.